Maggio 21, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

È morto all’età di 54 anni l’agente di calcio Mino Raiola

Il famoso agente italo-olandese Mino Raiola, che gestiva privatamente gli interessi delle star Zlatan Ibrahimovic, Paul Pogba ed Erling Haaland, è morto all’età di 54 anni, ha annunciato sabato la sua famiglia su Twitter.

I suoi cari hanno scritto: “È con infinita tristezza che annunciamo la scomparsa dell’agente dei giocatori più premuroso e intelligente di sempre”.

“Mino ha lottato fino alla fine con la stessa forza che ha mostrato quando era al tavolo delle trattative per difendere i suoi giocatori”, si legge nel comunicato.

Giovedì la famiglia di Raiola ha smentito le “false informazioni” riportate da diversi media italiani sulla morte del cliente, le cui fragili condizioni di salute erano note da diversi mesi.

Il nativo di Nocera Inveriore, in provincia di Napoli, ha annunciato il 12 gennaio di aver superato “esami medici che richiedono sedazione”, senza aggiungere altro.

Raiola, cresciuto in Olanda, si è affermato come uno degli agenti più influenti al mondo, ed è temuto dai club tanto quanto amato dai suoi clienti.

È ancora famoso per la massiccia tripla commissione vinta da Pogba sul trasferimento di Pogba nel 2016 dalla Juventus Torino al Manchester United, del valore di circa 49 milioni di euro, secondo documenti trapelati alla stampa l’anno successivo.

Il “super agente” ha rappresentato anche l’attaccante belga del Chelsea Romelu Lukaku, oltre agli italiani del Paris Saint-Germain, Gianluigi Donnarumma e Marco Verratti.

Ha risposto su Twitter: “Mino Raiola, il nostro carismatico agente sportivo, è partito oggi dopo una malattia. Il club, attraverso il suo presidente, porge le sue condoglianze alla sua famiglia e ai suoi cari”.

READ  L'Anderlecht oggi deve rimanere umile.