Febbraio 2, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Due ristoranti belgi sono tra i migliori al mondo

Se davvero c’è stato un riferimento mondiale in fatto di gastronomia, è La List, la guida turistica culinaria più eclettica e internazionale, che copre ristoranti e pasticcerie. È, infatti, compilato da migliaia di pubblicazioni di stampa, comprese le recensioni del New York Times considerato la fonte più influente per la classifica, centinaia di guide e milioni di recensioni online. Ogni anno raccoglie i migliori titoli del mondo da oltre 30.000 ristoranti in più di 200 paesi diversi.

In video, le confessioni intime dello chef stellato Yves Matagne:

La Francia è campione del mondo

Il campione in tutte le categorie per sei anni consecutivi è Guy Savoy, che grazie al suo omonimo ristorante ha vinto il titolo di miglior ristorante del mondo. L’anno scorso, altri tre stabilimenti francesi sono saliti sul podio con un punteggio quasi uguale, tra cui l’Arpège a tre stelle dello chef Alain Passard, l’Auberge du Vieux Puits a tre stelle di Gilles Goujon e La Vague d’Or. Tropez dello chef Arnaud Donnelly. Nel 2023, lo chef francese di base a New York Bernardin Eric Ripert e l’ex calciatore svedese Bjorn Frantzen, lo chef Frantzen di Stoccolma, competono per salire i gradini del podio. I paesi con il maggior numero di ristoranti nella lista sono il Giappone (142), seguito dalla Francia (104). Le città meglio rappresentate nella classifica sono le due città giapponesi Minato-ku e Kyoto-shi, e al terzo posto c’è Parigi.

Anche il Belgio ha successo

Ma state tranquilli, se gli chef francesi non devono più dimostrare di essere delle vere star della gastronomia mondiale, anche i nostri chef belgi si distinguono! Con 26 acquisizioni di ristoranti, il Belgio è al 13° posto nella lista dei paesi “titolati”. A casa, è la cucina dello stellato Restaurant Zilte dello chef Viki Geunes a raggiungere il punteggio di 97,50/100, seguita dal ristorante Hof Van Cleve di Peter Goossens. Altri sette stabilimenti nel nostro paese hanno ottenuto un punteggio molto buono, superiore a 90, come Pastorale a Rumst, L’Eau Vive a Profondeville, Comme Chez Soi a Bruxelles, De Jonkman a Brugge, Slagmolen a Opglabbeek e infine Air du temps a Eghezée. Si noti inoltre che altri grandi ristoranti del nostro paese si distinguono in questa prestigiosa classifica, come The Jane ad Anversa, Le Chalet de la Forêt a Bruxelles, Le Castor a Waregem, Cuchara a Lommel e il ristorante Araballe Meirlaen a Marchien. Qualcosa di cui essere fieri!

READ  È morta l'attrice Angela Lansbury, protagonista di "Arabesque".

Non perdere altre notizie sullo stile di vita sosoir.lesoir.be Iscriviti ora alle nostre newsletter Clicca qui.