Luglio 5, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dries de Bondt ha realizzato il suo sogno: “Volevo essere un campione del Belgio e vincere una tappa del Giro, è finita”

Dries de Bundt Presentata la diciottesima tappa del Giro d’ItaliaGiovedì, a Treviso. Il corridore dell’Alpecin-Fenix ​​faceva parte di un gruppo di quattro separatisti che si sono battuti per la vittoria di tappa sotto il naso e la barba dei corridori, per i quali questa tappa è stata l’ultima possibilità di combattere. “C’era una vera cooperazione nel gruppoL’ex campione del Belgio ha esultato per la veloce intervista che ha seguito la gara.

Dept Eduardo Avene (Jumbo Visma), Magnus Kurt Nielsen (EF Education-EasyPost) et David Gaborough (Bardiani-CSF-Faizanè) partiti dai primi chilometri di gara. “Anche la fiamma rossa, tutti collaboranoDe Bondt ha spiegato.Sapevamo che c’era una schiena CavendishE CominciatoE Daines… Fin dall’inizio, la questione era risolta e avrebbero vinto. Ma avevamo un piano, abbiamo parlato molto tra noi quattro e ci siamo attenuto ad esso.

In volata sapevo che Avene avrebbe cercato di anticipare, partendo da molto lontanoDe Bond ha continuato.L’ho seguito. C’è stata la pressione di Magnus Cort Nielsen. Sapevo che era così veloce, aveva già vinto i Grandi Giri. Sospettavamo che volesse essere in vantaggio nell’ultimo chilometro. Nell’ultimo chilometro, mi sono detto: “Smettila di collaborare”, è ora di tirare fuori tutto. Fino ad allora, tutti collaboravano.

All’età di 30 anni, de Bondt ha ottenuto la sua prima vittoria in un Grand Tour. “Quando ho iniziato a pedalare, mi sono detto “Ho dei sogni. Questi sogni diventano obiettivi. E questi obiettivi, devi andare a raggiungerli. Una volta realizzato un sogno, perseguirò un altro obiettivo. Volevo diventare un campione del Belgio ( nel 2020), e volevo indossare una T-shirt speciale (nel 2021), e volevo vincere una tappa del Giro e ho fatto…

READ  Ultime voci di trasferimento 29/06: Kompany - Lukaku - Bruno - Bruno - Bastien - Sissoko - De Jong - Dembele