Agosto 17, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dopo essere stato nuovamente ritardato, Apple commercializzerà finalmente il suo visore VR/AR in un secondo momento

Apple ha, ancora una volta, ritardato il lancio del suo visore VR/AR. Secondo Bloomberg, non è la mancanza di componenti a preoccupare, ma i problemi di sviluppo legati all’hardware.

Marco Gorman Hit ancora, uno dei più famosi analisti/leaks ha annunciato che gli occhiali per realtà aumentata e virtuale di Apple non saranno annunciati in WWDC il prossimo giugno. Apple sceglierà ancora una volta di ritardare il lancio del suo nuovo prodotto.

Secondo le discussioni che rimangono riservate, le sfide di sviluppo legate al surriscaldamento, alle telecamere e al software hanno reso difficile mantenere il programma iniziale. Un lancio commerciale sarà annunciato nel 2022, con un lancio commerciale nel 2023.

Alla fine del 2021, Secondo Bloomberg, ci scommetterà il produttore Tre usi per promuovere il tuo prodotto Comunicazione, videogiochi e consulenza multimediale.

Indubbiamente di fascia alta

In ogni caso, queste cuffie saranno orientate alla realtà aumentata e virtuale e saranno compatibili con “un’ampia gamma di applicazioni”, con l’obiettivo di sostituire con successo l’iPhone entro dieci anni.

A tal fine, questo primo headset avrà due display OLED 4K forniti da Sony. Per quanto riguarda le prestazioni, dovrebbe trasportare un potente chip come l’Apple M1 che già alimenta MacBook e Mac mini.

Secondo le informazioni dell’analista Ming-Chi Kuo, il primo visore per realtà virtuale di Apple è molto più leggero dei suoi principali concorrenti.
Per saperne di più


Per seguirci, ti invitiamo a Scarica la nostra app per Android e iOS. Potrai leggere i nostri articoli e file e guardare gli ultimi video su YouTube.