Campania Cava de' Tirreni eventi EVIDENZA Sport video

Domenica la 58ª “Podistica Internazionale San Lorenzo”. Testimonial Paolo Trapanese

Testimonial d’eccezione il campione di pallanuoto Paolo Trapanese

Cava de’ Tirreni. Grande attesa per la 58ª “Podistica Internazionale San Lorenzo”, organizzata dal Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e dal Comitato CSI di Cava de’ Tirreni, in programma domenica 29 settembre.

Testimonial d’eccezione il cavese Paolo Trapanese, grande campione di pallanuoto ed ora Presidente della FIN Campania, che sarà lo starter della Gara Assoluti (ore 17.00).

Ai nastri di partenza centinaia di podisti provenienti da tre continenti e nove Paesi. La giornata sarà aperta alle ore 16.15 dalla competizione riservata agli studenti. Durante la cerimonia post-gara sarà consegnato il premio allo “Sportivo cavese dell’anno”, quest’anno attribuito eccezionalmente alla Cavese Calcio 1919 in occasione del suo Centenario

Un testimonial d’eccezione, la presenza di centinaia di atleti provenienti da nove Paesi, la premiazione dello “Sportivo cavese dell’anno”: sono solo alcune “chicche” della 58ª edizione della storica manifestazione metelliana, che rappresenta una delle gare podistiche più antiche sul territorio nazionale e che anche quest’anno è stata inserita nel calendario dei Meeting Nazionali del Centro Sportivo Italiano.

Ai nastri di partenza ci saranno centinaia di atleti provenienti da tre continenti e nove Paesi: Venezuela (per la prima volta alla “Podistica San Lorenzo”), Kenya, Marocco, Ruanda, Burundi, Germania, Polonia, Slovenia ed Italia. Il momento clou è fissato alle ore 17.00, quando sarà dato il via alla Gara Assoluti Maschile (Trofeo Armando Di Mauro) e Femminile (Trofeo Agnese Lodato). Prevista grande battaglia lungo i 7 km e 800 metri del duro percorso, caratterizzato da alcuni tratti in pavé e da continui saliscendi, per raccogliere l’eredità del keniano Jonathan Kosgei Kanda e della svizzera Camille Eugenie Chenaux, vincitori nel 2018.

In contemporanea e sullo stesso percorso degli Assoluti gareggeranno anche gli Allievi – Trofeo Giuliano Ferrara, che però si fermeranno al traguardo intermedio di San Lorenzo (km 2,8). L’intenso programma agonistico si aprirà alle ore 16.15 con la gara (m 900) prevista a conclusione del progetto “Aspettando la San Lorenzo” e riservata agli studenti delle Scuole Medie cavesi, che gareggeranno insieme ad Allieve e Cadetti/e.

Calato il sipario sulle gare, l’attenzione si sposterà sulla “ricchissima” cerimonia di premiazione (ore 18.15), che anche quest’anno si svolgerà nella corte rinascimentale di Casa Apicella e durante la quale come di consueto sarà consegnato il premio allo “Sportivo cavese dell’anno”, riconoscimento istituito dall’Amministrazione comunale – in collaborazione con il Gruppo Sportivo “Mario Canonico S. Lorenzo” e con il Comitato CSI di Cava de’ Tirreni – per premiare lo sportivo metelliano maggiormente distintosi nel corso dell’anno.

Quest’anno il premio è stato attribuito alla Cavese Calcio 1919, con la seguente motivazione: “Per il suo Centenario, ad espressione dell’apprezzamento e della riconoscenza per l’impegno e la vicinanza sempre profusi nella crescita sportiva della Città di Cava de’ Tirreni”. A ritirare il riconoscimento sarà personalmente il Presidente aquilotto Massimiliano Santoriello.

La “Podistica Internazionale San Lorenzo” si fregia della concessione della Medaglia di Bronzo del Presidente del Senato e vanta il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, della Città di Cava de’ Tirreni, del CONI – Comitato Regionale Campania, della Presidenza Nazionale del Centro Sportivo Italiano e dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de’ Tirreni.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi