Agosto 13, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Diversi morti nella sparatoria nel centro commerciale di Copenaghen, sospettato arrestato: “E’ molto pericoloso”

La polizia danese ha detto che diverse persone sono state “uccise” nel tardo pomeriggio di domenica in un grande centro commerciale a Copenaghen. “Non sappiamo ancora con certezza quante persone siano state ferite o uccise, ma è molto grave”, ha detto su Twitter il sindaco di Copenaghen Sophie Andersen. In serata, la polizia ha confermato che ci sono stati “diversi morti” a seguito della sparatoria.

Due giorni dopo il passaggio del Tour de France nella capitale danese, questi colpi sono stati sparati a fine pomeriggio all’interno del centro commerciale Fields nel quartiere Amager tra il centro cittadino e l’aeroporto della capitale.

La polizia ha detto su Twitter in prima serata: “Una persona è stata arrestata in connessione con la sparatoria. Non possiamo rivelare immediatamente di più sulla sua identità”. Secondo i media locali, aveva 22 anni di “etnia danese”. La polizia non ha fornito indicazioni sul movente della sparatoria. Durante una conferenza stampa, il capo della polizia di Copenaghen non ha voluto confermare né smentire che si trattasse di un attacco terroristico.

Dopo la sparatoria da parte dei testimoni, grossi rinforzi della polizia sono stati inviati alla periferia di questo vasto centro commerciale.

Il filmato della scena mostrava i paramedici che trasportavano un ferito su una barella e le madri che confortavano i loro bambini tra le braccia.

La polizia non ha specificato immediatamente il numero o le condizioni delle vittime. Secondo la televisione nazionale DR, tre persone sono state ricoverate in ospedale, ma questa valutazione non prevede un possibile sostegno immediato.

Un’unità di crisi è stata lanciata, secondo il sindaco di Copenaghen.

READ  Il numero di casi di Covid-19 è triplicato in un mese e l'Organizzazione mondiale della sanità prevede "livelli elevati" di inquinamento questa estate in Europa.

“Siamo sul posto, sono stati sparati colpi e diverse persone sono rimaste ferite”, ha annunciato la polizia poco dopo su Twitter.

Le autorità hanno invitato le persone che potrebbero trovarsi nell’edificio ad aspettare all’interno fino all’arrivo dei soccorsi e hanno invitato tutti gli altri a stare lontano dalla zona.

Intorno alle 19:30 ora locale (17:30 GMT), le strade intorno al centro commerciale sono state chiuse con un ampio perimetro di sicurezza, il traffico della metropolitana è stato interrotto e un elicottero ha sorvolato l’area, secondo un giornalista dell’AFP. macchiare.

La polizia pesantemente armata impedisce ai residenti di tornare alle loro case.

Il luogo dell’attacco è vicino a una grande sala da concerto, la Royal Arena, dove il concerto del cantante britannico Harry Styles doveva iniziare alle 20:00.

L’ultimo attacco a Copenaghen risale al 14 e 15 febbraio 2015, quando una serie di sparatorie di matrice islamista ha provocato due morti e cinque feriti.

© AFP
Diversi morti dopo aver sparato in un centro commerciale a Copenaghen, sospettato arrestato: "Questo è molto pericoloso"
© AFP
Diversi morti dopo aver sparato in un centro commerciale a Copenaghen, sospettato arrestato: "Questo è molto pericoloso"
© AFP