Settembre 26, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Diminuzione dei livelli di matematica e lettura negli Stati Uniti durante la pandemia

Il livello di matematica Secondo i risultati di un test nazionale sui bambini di 9 anni, le prestazioni di lettura dei bambini delle scuole elementari negli Stati Uniti hanno visto un forte calo durante la pandemia di COVID-19, soprattutto tra gli studenti più vulnerabili.

Sulla scala 500, il livello di lettura complessivo è sceso da 220 a 215, il calo più grande dal 1990, mentre il livello di matematica è sceso da 241 a 234, il calo più grande di sempre, secondo i risultati del National Assessment of Educational Progress (NAEP) , condotto su 14.800 studenti. , il primo a livello nazionale dalla pandemia, secondo il National Center for Education Statistics (NCES).

Come in qualsiasi altra parte del mondo, la pandemia di Covid-19 ha sconvolto il sistema educativo statunitense, con scuole chiuse o corsi di formazione a distanza parzialmente aperti. In tutto il Paese è infuriato anche il dibattito tra democratici e repubblicani sull’obbligo per i bambini di indossare la mascherina in classe.

rapido deterioramento

Secondo il commissario NCES Peggy G. Carr, il declino degli standard era già in corso prima che il virus si diffondesse tra gli studenti con i risultati più bassi. “Entro il 2020, per gli studenti che soffrono di più, i guadagni a lungo termine in lettura cominciano a perdersiHa scritto in un testo sul sito web dell’NCES, aggiungendo che una traiettoria simile può essere vista in matematica prima della pandemia.

«Le interruzioni causate da COVID-19 potrebbero aver esacerbato molte delle sfide che abbiamo già affrontato. Sappiamo che gli studenti che hanno più difficoltà sono in ritardo rispetto ai loro coetaneiPertanto, il livello in matematica è passato da 191 a 178 per gli studenti più difficili, mentre i migliori hanno perso solo tre punti nella scala NCES (da 286 a 283) I risultati hanno mostrato che il livello è peggiorato più velocemente tra gli studenti neri (da 225 a 212 ). ) che tra gli studenti bianchi (da 250 a 244).

READ  PLQ dettaglia il suo piano sanitario

Secondo questo sondaggio, il 70% degli studenti di 9 anni intervistati ha esperienza in una scuola a distanza durante l’anno 2020-2021. Ma lo studio ha mostrato ancora disparità per livello di studente: quindi, l’83% degli studenti di maggior successo ha affermato di avere sempre un computer o un tablet a disposizione, contro il 58% di quelli meno riusciti.


Guarda anche – Liceo: Emmanuel Macron annuncia il ritorno della matematica come “opzione” in un primo momento