Ottobre 3, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Dieta e salute: piuttosto feta o mozzarella?

Feta: un formaggio ricco di calcio.. ma anche di sale!

A seconda delle marche, il formaggio di pecora di buona qualità viene talvolta integrato con fino al 30% di latte di capra. Ma la feta può anche essere prodotta con latte di mucca. Poi è meno comune, leggermente più calorico (270kcal/100g contro 285) ma contiene la stessa quantità di acqua (55g/100g), proteine ​​(16g/100g) e grassi (23g/100g).

– Vantaggi: La vera vita è in particolare Ricco di calcio (salute delle ossa), poster Buon livello di potassio (per l’equilibrio acido-base) e vitamine del gruppo B (immunità e sistema nervoso). Ricco di proteinecosì saturo, il suo latte lo rende anche saziante Più digeribile per alcuni.

– Svantaggio: Il suo contenuto di sale fa parte del processo di produzione: Non è possibile superare fino a 2,5 g/100 g di 5 g/giorno! Per non privartene, scegli la versione a basso contenuto di sodio o Immergere la massa in acqua per due ore prima di assaggiare. Ad ogni modo evitate di salare il piatto e aggiungete anche tante olive salate…

Sceglilo bene: nel cuscino della natura, Preferibilmente in salamoia sopra vasetti di dadi già marinati Sott’olio, il più costoso. È meglio scegliere il tuo olio d’oliva e misurarlo.

– Assapora bene: crudo con pomodori, cipolle e un filo d’olio d’oliva… È una delizia pura e salutare! La feta si scioglie anche in una frittata di menta fresca o in una gratin di melanzane. o come antipasto, Cubetti avvolti in tagliatelle di cetrioli o zucchine.

preferire sempre Mescolare la feta con verdure o frutta (Anguria, anguria) il cui contenuto di potassio contiene antisodio.

Leggi anche: Conosci le giuste coppie di cibi?

READ  Voici votre horoscope de ce samedi 23 aprile 2022: amour, argent, travail, santé…

Mozzarella: un formaggio che contiene meno calorie… ma attenzione agli eccessi!

Questo formaggio a pasta filata viene tenuto (stirato fino ad ottenere la consistenza desiderata) in una palla in salamoia.

“Vera Mozzarella” a base di carne di bufalo (“di bufala”), ma c’è anche il latte vaccino: se la mozzarella costa meno della feta (225 kcal / 100 g per 260 e 17 g di grasso per 21), è anche meno gustosa. Il contenuto di acqua (60g/100g) e proteine ​​(15g/100g) è invece pari a

– Vantaggi: Mozzarella Renferm Da 5 a 10 volte meno sale (200 mg / 100 g) di feta. Inoltre è meno ricco di calcio (il latte di pecora è il campione in questo campo), ha più potassio e soprattutto beta-carotene, che è un antiossidante della vitamina A e nel latte di bufala, ha meno colesterolo.

– il difetto: il suo prezzo (la bufala produce 6 litri al giorno di latte contro i 15-20 di una mucca) che porta ad una dipendenza dal latte vaccino… Si abusa spesso di questo formaggio che è una “dieta” che non dovrebbe avere il suo bene parte di esso. Non superare comunque i 30-40 g/persona. Una banana, come la feta, contiene pochi carboidrati, ma devi stare attento!

Sceglilo bene: Preferibilmente originale. Con il latte vaccino la mozzarella è morbida ed è preferibile aggiungere l’olio d’oliva (90 kcal per cucchiaio!). Molto dolce anche sulla burrata: Questa mozzarella dal cuore pieno di panna fresca, ricca di grassi saturi e carboidrati e meno proteica, perde poi i suoi benefici nutrizionali.

– Assapora bene: In un piatto di pomodoro e mozzarella con un filo d’olio, capperi e basilico, è perfetto, soprattutto con il latte di bufala. È meglio conservare il latte vaccino per le versioni calde: messo e infornato solo su fette di zucchine o melanzane, fanno un delizioso fondente.

READ  L'orthosomnie, o l'épuisante obsession du sommeil parfait - Santé

Leggi anche: Pasta con melanzane, pomodorini e mozzarella