Febbraio 5, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Deux-Sèvres: un prete italiano sospeso per abusi sessuali

Secondo la diocesi di Poitiers, per il momento, nessuna inchiesta dovrebbe essere avviata da un giudice francese. I fatti sarebbero accaduti negli anni ’90.





Fonte AFP


I fatti sarebbero accaduti mentre il sacerdote lavorava in Brasile.
© Jean-Francois FREY / MAXPPP / PHOTOPQR/L’ALSACE/MAXPPP

ioL’arcivescovo di Poitiers, Pascal Wintzer, ha annunciato la sospensione di un sacerdote italiano di Deux-Sèvres che ha ammesso di aver “abusato sessualmente di ragazzi” in Brasile negli anni ’90, ha appreso venerdì 9 dicembre Agence France-Presse. Gabriel-Archangelo Piaggioni, sacerdote della parrocchia di Saint-Junien en Mellois, “è venuto di sua spontanea volontà” per essere coinvolto con Pascal Windsor, ha detto quest’ultimo in un comunicato stampa.

“Nulla è stato menzionato in questa o quella faccenda ministero In Brasile, l’arcivescovo aggiunge di aver “informato l’avvocato” di questo consenso nel suo fascicolo presso l’arcidiocesi. in ogni caso, il padre Essendo italiani, fatti “confermati all’estero” non possono essere perseguiti in Francia, secondo l’arcivescovo.

Padre Gabriele-Arcangelo Biagioni è sospeso dal 7 dicembre, “interdetto da ogni pubblico ministero” e interdetto dal “comunicare con i minori”. Il vescovo Windsor afferma di non essere a conoscenza di alcun atto di aggressione contro di lui in Francia. “Misuro l’importanza di pubblicizzare tali decisioni soprattutto per proteggere le persone vulnerabili”, invitando chiunque abbia dubbi sulle azioni di questo sacerdote durante il suo ministero in Francia a parlare con “le autorità competenti”.

Un anno fa, Rapporto Sauve Dimostrato la scala Criminalità infantile All’interno della Chiesa cattolica francese dagli anni ’50, il rapporto stima che circa 330.000 vittime abbiano subito abusi quando erano minorenni.

READ  Le lezioni di italiano stanno per ricominciare

Leggi di piùEsclusivo. Barbiere: “Rimarrò senza…”