Ottobre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Derby della Madonnina torna al Milan, 3-2 sull’Inter (video)

Il fuoriclasse rossonero ha potuto contare molto bene su Rafael Liao per passare momentaneamente al comando della classifica con 11 punti su 15. E’ l’Inter, nonostante l’assenza di Romelu Lukaku, infortunato alla coscia, ha dominato la partita grazie al primo gol di Marcelo Brozovic. Tiro di Correa, e il croato apre le marcature con un tiro incrociato (0-1, 21).

Rafael Liao ha iniziato il suo festival solo mezz’ora fa, pareggiando da posizione defilata (1-1, 28). Al rientro dagli spogliatoi è servito l’attaccante portoghese Olivier Giroud, che ha segnato subito un gol (2-1, 54° posto). Il francese poi serve Liao con un’ala di piccione prima che quest’ultimo riveda la difesa nerazzurra e gli tolga la pelle dall’arrivo di Samir Handanovic (3-1, 60).

Sulla scia di questo terzo gol, Charles de Kettleri ha ammonito al 51′ che ha avuto una grande occasione con un colpo di testa (37), ha lasciato il posto a Brahim Diaz al 63′.

Mentre i soldati di Stefano Pioli sembravano aver affrontato la parte più dura, Edin Dzeko, che aveva appena iniziato a giocare, ha riacceso l’interesse per il gioco. Dopo aver ricevuto un cross di Matteo Darmian, ha ingannato da vicino il bosniaco Mike Minan (3-2, 67).

L’Inter poi spinge ma Minyan trasforma un colpo di testa di Lautaro Martinez (70), un tiro di Dzeko (74) e un tiro dalla distanza di Hakan Calhanoglu (77).

Sul foglio era presente il giovane centrocampista belga Aster Franks, trasferitosi al Milan dal Wolfsburg nell’ultima giornata del mercato estivo, ma è rimasto in panchina.

In classifica il Milan è al primo posto con 11 punti, mentre l’Inter è al quinto posto (9 punti). Atalanta, Bergamo e Roma, 10 punti, non hanno ancora giocato. R. Il campione in carica, i rossoneri sono riusciti a contare molto bene su Rafael Liao per passare momentaneamente al comando della classifica con 11 punti su 15. ‘Inter che, nonostante l’assenza di Romelu Lukaku per un infortunio alla coscia, ha dominato la partita grazie al primo gol di Marcelo Brozovic. Tiro di Correa, e il croato apre le marcature con un tiro incrociato (0-1, 21).

READ  Le ultime indiscrezioni di trasferimento 30/06: Bright - Molika - Coda - Nene - Guillaume - Boffin - Reira - Jean

Rafael Liao ha iniziato il suo festival solo mezz’ora fa, pareggiando da posizione defilata (1-1, 28). Al rientro dagli spogliatoi è servito l’attaccante portoghese Olivier Giroud, che ha segnato subito un gol (2-1, 54° posto). Il francese poi serve Liao con un’ala di piccione prima che quest’ultimo riveda la difesa nerazzurra e gli tolga la pelle dall’arrivo di Samir Handanovic (3-1, 60).

Sulla scia di questo terzo gol, Charles de Kettleri ha ammonito al 51′ che ha avuto una grande occasione con un colpo di testa (37), ha lasciato il posto a Brahim Diaz al 63′.

Mentre i soldati di Stefano Pioli sembravano aver affrontato la parte più dura, Edin Dzeko, che aveva appena iniziato a giocare, ha riacceso l’interesse per il gioco. Dopo aver ricevuto un cross di Matteo Darmian, ha ingannato da vicino il bosniaco Mike Minan (3-2, 67).

L’Inter poi spinge ma Minyan trasforma un colpo di testa di Lautaro Martinez (70), un tiro di Dzeko (74) e un tiro dalla distanza di Hakan Calhanoglu (77).

Sul foglio era presente il giovane centrocampista belga Aster Franks, trasferitosi al Milan dal Wolfsburg nell’ultima giornata del mercato estivo, ma è rimasto in panchina.

In classifica il Milan è al primo posto con 11 punti, mentre l’Inter è al quinto posto (9 punti). Atalanta Bergamo e Roma, con 10 punti, non hanno ancora giocato.