Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Politica video

Cava. De Luca rassicura e rilancia: “Salvi i posti di lavoro e finanziamenti per l’housing all’ex fabbricato”

De Luca: “Nessun rischio licenziamento degli operai. Garanzie da Montezemolo”

Ospite alla Manifatture Sigaro Toscano il governatore campano Vincenzo De Luca rassicura e rilancia: “Salvi i posti di lavoro e finanziamenti per l’housing all’ex fabbricato”

De Luca come Babbo Natale? Vincenzo De Luca torna a Cava de’ Tirreni e promette nuovi finanziamenti dalla Regione Campania per il Comune metelliano.

Sul tavolo non solo il destino degli stabilimenti abbandonati dell’ex Manifattura Tabacchi in viale Crispi – che l’amministrazione comunale ha intenzione di riqualificare tramite un progetto di housing sociale – ma anche garanzie di ampliamento e rassicurazioni sui livelli produttivi e occupazionali dell’attuale stabilimento. L’annuncio è arrivato nel corso della vista che il Presidente della Regione ha fatto proprio presso i locali che ospitano l’odierna Manifattura Sigaro Toscano (quelli di via Pasquale Atenolfi). Al suo fianco il sindaco Vincenzo Servalli, il Presidente della Provincia Michele Strianese e l’Amministratore delegato di Manifatture Sigaro Toscano Stefano Mariotti.

In merito a tempi, costi e modalità di attuazione del progetto è ancora presto per parlare, ma Servalli si è detto più che ottimista. «Siamo in una fase avanzata perché il bando dovrebbe essere approvato in Regione la settimana prossima e ci consentirà di attingere a risorse per dare una risposta di housing sociale al nostro territorio».

De Luca: “Nessun rischio licenziamento degli operai. Garanzie da Montezemolo”

Da De Luca garanzie e rassicurazioni sono arrivate anche in merito al futuro dei livelli occupazionali della Manifattura Sigaro Toscano, dopo che circa due mesi fa si era paventato il rischio di licenziamenti per la presunta cessione di un ramo d’azienda. «A Cava lavorano oggi 114 addetti diretti, che contribuiscono alla produzione di oltre 100 milioni di sigari annui – ha detto De Luca – e nessuno di loro deve temere il rischio di un licenziamento. Ho avuto moro di confrontarmi con Luca di Montezemolo, presidente di Manifatture Sigaro Toscano, il quale non solo ha garantito gli attuali livelli occupazionali ma mi ha accennato anche a un significativo sviluppo soprattutto sul territorio cavese. L’industria del tabacco dà una mano anche all’agricoltura e come Regione siamo interessati che il settore vada avanti per la tenuta di una produzione agricola nella quale la Campania risulta prima per quanto riguarda il tabacco Kentucky».

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi