Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA video

Cupa Belvedere a Nocera Superiore: scatta lo sgombero coatto

Cupa Belvedere a Nocera Superiore in piena emergenza. Il sindaco allerta la Prefettura per lo sgombero coatto delle ultime famiglie rimaste in casa

Le abbondanti precipitazioni delle ultime ore hanno ulteriormente peggiorato la situazione di Cupa Belvedere e zone limitrofe a Nocera Superiore.

Dalle colline viene giù da ore un torrente di acqua, fango e detriti che si è riversato su via Indipendenza. Situazione dunque di grave pericolo per i residenti.

Nella serata di venerdì il sindaco aveva emanato un’ordinanza di sgombero delle famiglie che abitano in zona. Tuttavia, alcuni nuclei hanno deciso di restare nelle proprie abitazioni, inducendo l’amministrazione a richiedere l’intervento della Prefettura.

Nel tardo pomeriggio di oggi il primo cittadino ha allertato il Prefetto, richiedendo con urgenza l’invio a Nocera Superiore di forze dell’ordine. Maniere forti, dunque nei confronti delle famiglie residenti, inottemperanti all’ordinanza cautelativa emessa venerdì.

Gli incendi delle scorse settimane hanno reso particolarmente fragile il versante delle colline tra Nocera Superiore e Roccapiemonte.

Il monito del sindaco alle famiglie che non rispettano l’ordinanza

«Ci vorranno giorni di clima sereno per consentire alla Protezione Civile Regionale di eseguire i lavori di messa in sicurezza in quella zona.

È tempo di essere responsabili nel rispettare l’ordinanza emanata a tutela della vita delle persone e non certamente per discrezione. Ora con le forze dell’ordine aggiuntive che arriveranno ci assicureremo di portare al sicuro chi è ancora nella propria abitazione».

Così Giovanni Maria Cuofano ha dunque commentato la situazione emergenziale delle zone a ridosso di via Indipendenza .

Nel frattempo sempre il primo cittadino ha richiesto al Consorzio di Bonifica l’invio di mezzi e uomini a supporto nelle operazioni in corso per spalare la strada.

Resta attivo il Punto di Accoglienza allestito presso il centro polifunzionale di via Russo a disposizione di chi, in mancanza di un’abitazione alternativa, vorrà usufruirne fino a quando la zona non sarà ripulita dai detriti di fango e resa nuovamente sicura.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi