Agosto 13, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Crollo ghiacciaio nelle Alpi italiane: cinque morti

Domenica un enorme massiccio si è staccato dal ghiacciaio della Marmolada, il più grande delle Alpi italiane, provocando una valanga che ha provocato almeno cinque morti e otto feriti.. “Purtroppo, cinque persone sono state trovate morte”, La portavoce dei soccorsi Michela Canova ha detto all’AFP che otto persone sono rimaste ferite.L’equilibrio è ancora provvisorio”.

Dispiegamento di elicotteri

Ha aggiunto che due feriti sono stati portati in un ospedale di Belluno, il più pericoloso di Treviso, e cinque a Trento, senza fornire dettagli sulla nazionalità delle vittime. Diversi elicotteri sono stati schierati sul sito per partecipare alle operazioni di soccorso e monitorare l’evolversi della situazione. “Una valanga di ghiaccio, ghiaccio e rocce è caduta sulla strada verso la strada di accesso quando diverse funi sono state spazzate via”., Io spiegai. “Non si conosce ancora il numero definitivo degli alpinisti partecipanti.“.

Secondo il Dipartimento della Protezione Civile del vicino Veneto, “Tutte le squadre di soccorso sono state mobilitate nella regione alpina”, comprese le unità cinofile. Il ghiacciaio è crollato nei pressi della zona di Punta Roca, lungo il percorso normalmente intrapreso per raggiungerne la vetta.

lingua grigia

Il filmato girato da un rifugio vicino al disastro mostra neve mista a massi che rotolano giù per i pendii della montagna con un fragore. Altre foto scattate da lontano dai turisti sui loro cellulari mostrano la lingua grigia della valanga che trasporta tutto ciò che incontra sul suo cammino. Questo crollo del ghiacciaio è avvenuto un giorno dopo che una temperatura record ha raggiunto la sommità del ghiacciaio: dieci gradi. Secondo gli esperti, citando il quotidiano Il Corriere della Sera, si teme nuove valanghe. Il ghiacciaio della Marmolada è il più grande ghiacciaio delle Dolomiti, una catena montuosa del nord Italia che fa parte delle Alpi. Situato nella Provincia Autonoma di Trento, dà origine al fiume Aficio e si affaccia sul Lago di Vidaia.

READ  Presidente 2022: tour di Jean-Luc Mélenchon au 2e? Visualizza i risultati in diretta

Secondo un rapporto del Gruppo intergovernativo sui cambiamenti climatici pubblicato il 1° marzo, lo scioglimento della neve e del ghiaccio è una delle 10 principali minacce poste dal riscaldamento globale, che sconvolge gli ecosistemi e minaccia alcune infrastrutture.
Secondo l’Intergovernmental Panel on Climate Change, i ghiacciai in Scandinavia, nell’Europa centrale e nel Caucaso potrebbero perdere dal 60 all’80% della loro massa entro la fine del secolo. La vita tradizionale di persone come i Sami in Lapponia, che praticano l’allevamento delle renne, è già stata sconvolta. In Canada e Russia, lo scioglimento del permafrost ostacola le attività economiche.