Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cristiano Ronaldo si impegna ufficialmente per la vittoria saudita

Il club saudita ha annunciato, venerdì, che il nazionale portoghese aveva firmato, senza club, da quando il suo contratto con il Manchester United è scaduto alla fine dello scorso novembre, per un periodo di due anni e mezzo, fino a giugno 2025, con Al -Nasr.

Tempo di lettura: 2 minuti

cCristiano Ronaldo continua la sua carriera in Arabia Saudita nell’Al-Nasr, con cui ha firmato fino al 2025. Lo ha annunciato venerdì il club saudita. Il portoghese, 37 anni, è rimasto senza club da quando il suo contratto con il Manchester United è stato risolto nel bel mezzo della Coppa del Mondo.

“È più di una semplice storia in divenire”, ha scritto il club sui social media. “Questa firma non solo ispirerà il nostro club a ottenere maggiori successi, ma anche il nostro campionato, la nostra nazione e le generazioni future, ragazzi e ragazze, a essere la migliore versione di se stessi”.

“Non vedo l’ora di provare un nuovo campionato di calcio in un altro paese”, ha detto Ronaldo.

Ronaldo ha iniziato la sua carriera calcistica nel 2002 con lo Sporting Portogallo. Un anno dopo, è entrato a far parte del Manchester United. Dopo sei anni, tre titoli di Premier League, Champions League, FA Cup e Mondiale per club, ha firmato per il Real Madrid. Legas ha aggiunto alla sua lista due e quattro Champions League, tre Mondiali per club e due Coppe del Re prima di passare alla Juventus nel 2018. Ha vinto ancora Serie A e Coppa Italia in tre anni.

Nel 2021 è tornato al Manchester United, ma questo secondo stint è finito male. Dopo essere arrivato sesto in campionato, non ha fatto mistero di voler partire durante l’estate. Relegato in panchina, il nuovo allenatore Erik ten Hag ha dichiarato in un’intervista di essersi sentito tradito dal suo club. Il 22 novembre lo United ha annunciato la risoluzione del contratto “con effetto immediato”.

Ora il cinque volte Pallone d’Oro, vincitore di Euro 2016 e Nations League 2019 con il Portogallo, scoprirà un nuovo campionato.

Allenato dal francese Rudi Garcia, Al-Nassr è arrivato secondo nel campionato saudita dieci giorni dopo.

Il club ha vinto nove titoli della Saudi League. A livello continentale, Al-Nassr ha vinto la Coppa delle Coppe d’Asia (1998) e il secondo posto nella Champions League europea nel 1995.

READ  L'Union Saint-Gilloise trova ancora una volta la sua strada verso la vittoria nel Sint-Truiden Park