fbpx
Ambiente Campania EVIDENZA

Crisi raccolta rifiuti nel salernitano. Emergenza si? Emergenza no?

Strianese chiarisce

Crisi raccolta rifiuti nel salernitano. Emergenza si? Emergenza no? Posizioni divergenti tra Regione Campania e Provincia di Salerno

Viene da chiederselo dopo le dichiarazioni del governatore Vincenzo De Luca rilasciate dopo la conferenza stampa separata post firma Protocollo d’Intesa per la Terra dei Fuochi. Mentre, infatti, De Luca accusa il governo nazionale di “campagna propagandistica” sulla questione rifiuti , sostenendo l’assenza di un’emergenza, il Presidente della Provincia, Michele Strianese visita l’ex Stir di Battipaglia dove si conferisce il rifiuto secco indifferenziato.

“La raccolta differenziata – dichiara il Presidente Strianese – ha subito un duro colpo in quasi tutti i Comuni. Le produzioni di secco indifferenziato sono fortemente aumentate e dunque anche per questo motivo gli impianti sono saturi. L’ emergenza rifiuti dipende anche da questo. Bisogna spingere al massimo la raccolta differenziata nei nostri Comuni per non avere aumento dei costi e malfunzionamenti del ciclo integrato dei rifiuti. Lo STIR è gestito dalla Società Provinciale ECOAMBIENTE SALERNO che conta 85 dipendenti. Ho anche fatto una riunione con loro e parlato delle prospettive di lavoro della Società”

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi