Maggio 20, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Covid-19 in Bretagna: inquinamento e tasso di infezione più basso da dicembre – Coronavirus

Buone notizie in prima linea in prima linea nella pandemia di COVID-19 in Bretagna questa settimana. Gli indicatori sono tutti bassi come più di un mese fa, ma il calo della diffusione del virus è aumentato negli ultimi sette giorni.

Un miglioramento che ovviamente deve essere mitigato, perché i numeri sono ancora molto alti, ben al di sopra di quanto sperimentato dalla Bretagna prima dell’inizio della quinta ondata lo scorso dicembre.

  • Meno di 20.000 feriti

  • Questa settimana l’Agenzia sanitaria regionale (ARS) Bretagna ha registrato 16.964 nuovi casi positivi, contro 26.243 la scorsa settimanauna diminuzione del 35%.

    Il numero di inquinamento è inferiore al livello più basso registrato in Bretagna, nella parte inferiore della quinta ondata inizio marzoprima che l’epidemia riprendesse. L’ultima volta che ARS ha registrato meno di 20.000 casi settimanali, Era metà dicembre.

  • Tasso di infezione vicino a 500

  • Il tasso di infezione in bretone sta vedendo una diminuzione del 35% questa settimana, che equivale al tasso di inquinamento. L’indice è passato da 819 a 532,3 casi ogni 100.000 residenti, il livello più basso da dicembre.

    È vicino alla media nazionale, attualmente 472,37 casi ogni 100.000 residenti. Tuttavia, la Bretagna rimane la seconda area urbana più colpita, dopo la Corsica.

  • Ancora il più alto tasso di positività in Francia

  • Il tasso di positività per i test bretoni, ovviamente, è il più alto in Francia da settimane, ma è in calo da 15 giorni e il suo calo è stato molto evidente questa settimana.

    Tuttavia, questa diminuzione del tasso di positività significa che il virus si sta diffondendo meno, indipendentemente dal numero di test eseguiti. Il 30,9% dei test è risultato positivo questa settimana in Bretagna, rispetto al 38,2% di venerdì scorso.

    READ  Gli ortodontisti sono preoccupati per gli apparecchi dentali disponibili online

  • Tre settimane migliori in ospedale

  • 488 pazienti sono attualmente ricoverati in ospedale con Covid in Bretagna. 78 in meno rispetto alla scorsa settimana. In calo anche il numero dei pazienti in terapia intensiva (27%), passando da 49 a 36 in una settimana.

    Negli ospedali distrettuali la situazione sul fronte COVID-19 sta migliorando da tre settimane. 42 persone sono morte di coronavirus negli ultimi sette giorni.

  • Nella Cote d’Armor

  • Le infezioni sono diminuite del 37% sulla Côte d’Armor questa settimana, passando da 4.557 a 2.863 nuovi casi. L’incidenza per il dipartimento ha visto una diminuzione nello stesso ordine e si è ridotta da 845,4 a 512,1 casi ogni 100.000 residenti.

    Venerdì scorso, il 12° dipartimento più colpito della Francia continentale, la Côte d’Armor è al 26° posto a livello nazionale. È l’unico tasso di positività del dipartimento nella regione a scendere sotto il 30%, perdendo 9 punti in sette giorni. È venerdì 29,3%.

  • a Finisterre

  • A Finistere, ARS Bretagne ha registrato 4.809 contagi in sette giorni (-36% in una settimana) e il tasso di infezione è passato da 851,6 a 543,2 casi ogni 100.000 abitanti. È il 12° posto più alto della capitale francese. Il tasso di positività al test è del 31,3% nel dipartimento venerdì.

  • nel Morbihan

  • Il Morbihan è l’area più colpita della regione (la settima più colpita in Francia), con un inquinamento inferiore e un tasso di infezione leggermente inferiore rispetto ai suoi vicini. Questa settimana sono stati registrati 4.133 casi (in calo del 31%) e il tasso di infezione del Morbihan ha perso 231 punti a 573,2.

    Anche il tasso di positività è diminuito (33%), ma rimane il più alto in Bretagna.

    READ  Cosa accadrebbe se una cometa si scontrasse con la Terra entro sei mesi?

  • In Ille-et-Vilaine

  • L’ARS ha identificato 5.159 nuove infezioni nell’Ille-et-Vilaine questa settimana, una diminuzione del 37% rispetto alla settimana precedente. Il tasso di infezione è di 505,7 casi ogni 100.000 abitanti, il più basso della regione e il 30° in Francia. Il tasso di positività ha perso 8 punti in sette giorni. Adesso è del 30%.