Febbraio 3, 2023

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

COVID-19: il 90% della popolazione mondiale sarà immune – Salute

Benvenuto > Politica > Salute

L’Organizzazione mondiale della sanità invita alla vigilanza

Lunedì 5 dicembre 2022


Almeno il 90% della popolazione mondiale ha una qualche forma di immunità al Covid-19, ha affermato il direttore generale dell’OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, avvertendo di un calo della vigilanza. Quest’ultimo ha avvertito di un calo della vigilanza, che potrebbe portare all’emergere di una nuova specie.


Questa forma di immunità potrebbe consentire l’emergere di una nuova specie che probabilmente si diffonderà e sostituirà la variante Omicron attualmente dominante, ha confermato Tedros Adhanom Ghebreyesus.

Quest’ultimo ha poi messo in guardia contro la tentazione di affermare prematuramente che la fase emergente della pandemia è terminata. “Non ci siamo ancora”, ha detto durante una conferenza stampa.

« Le lacune nella sorveglianza, nei test, nel sequenziamento e nell’immunizzazione continuano a creare le condizioni ideali per l’emergere di una nuova variante di preoccupazione che potrebbe causare una mortalità significativa. “, per ammonire.

Variante Omicron dichiarataCausa di preoccupazionedall’Organizzazione mondiale della sanità nel 2021, ma da allora si è diffuso in tutto il mondo, dimostrandosi molto più contagioso del suo predecessore, Delta.

Secondo Tedros Adhanom Ghebreyesus, più di 500 sottovarianti di Omicron sono attualmente in circolazione in tutto il mondo. Sono tutti altamente contagiosi e presentano mutazioni che li rendono in grado di abbattere più facilmente le barriere immunitarie. Tuttavia, causano forme meno gravi della malattia rispetto ai tipi precedenti.

Un totale di 6,6 milioni di decessi sono stati segnalati dai paesi all’OMS, mentre sono stati registrati quasi 640 milioni di casi confermati. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, le perdite reali sono molto più pesanti.

READ  Presentazione del nuovo sistema sanitario nazionale al re Mohammed VI

Nell’ultima settimana sono stati registrati più di 8.500 decessi dovuti a Covid-19. Il che è inaccettabile a tre anni dall’inizio della pandemia, quando disponiamo di così tanti strumenti per prevenire l’infezione e salvare vite umane Confermato Tedros Adhanom Ghebreyesus.


Qualche messaggio o commento?

Segnala contenuto