Campania EVIDENZA

Covid-19, De Luca: “Se contagio peggiora tra 4 giorni chiudiamo tutto”

Intanto arriva il via libera anche in Campania per l’accesso di mille spettatori alle partite di calcio di Serie A.

Il neo rieletto Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca torna ad utilizzare la consueta diretta fb del venerdì per aggiornare i cittadini campani sull’evolversi dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

“Se vogliamo convivere con il Covid – dichiara De Luca – tenendo aperte le attività economiche, dobbiamo rispettare rigorosamente le regole e sottoporci a qualche piccolo sacrificio. La mascherina va indossata sempre quando si è fuori, e sulla bocca. Se non sarà così, e tra 3 o 4 giorni verificheremo con i nostri epidemiologi che la curva del contagio, anziché stabilizzarsi o scendere si aggrava, noi chiuderemo tutto“.

“Se l’alternativa è passeggiare in allegria o avere i morti per strada, – commenta De Luca – io credo che non ci siano dubbi sulla scelta da fare”.

“Non è una cosa che fa piacere dire – ha aggiunto – ma abbiamo il dovere di dirla. Vi invito calorosamente, vi prego di raccogliere questa raccomandazione, facciamo questo piccolo sacrificio se vogliamo tenere aperte quante più attività economiche possibili, altrimenti non sarà consentito. Dopo l’ordinanza di ieri, che prevede l’obbligo dell’uso della mascherina per tutti i nostri concittadini per tutta la giornata, ci sarà un periodo di 24 ore di tolleranza. Le polizie municipali e le forze dell’ordine avranno un minimo di tolleranza avvertendo chi non porta la mascherina. Passate le 24-48 ore devono partire con le contravvenzioni da 1000 euro“.

I dati dell’Unità di crisi della Regione Campania

Alla mezzanotte di ieri 253 nuovi positivi su 7.579 tamponi analizzati. Il totale dei positivi, dall’inizio dell’emergenza in Campania raggiunge quota 11.355.

Dalla Regione arriva il sì in Campania per 1000 spettatori alle partite di serie A

Dopo dichiarazioni così dure ti aspetteresti un ulteriore giro di vite alle restrizioni sul territorio ed invece arriva il via libera anche in Campania per l’accesso di mille spettatori alle partite di calcio di Serie A.

E’ il contenuto dell’ordinanza numero 73 firmata dal governatore Vincenzo De Luca. il provvedimento stabilisce che “è consentita la partecipazione del pubblico alle partite di calcio professionistico di serie A in programma sul territorio campano nei giorni 27 settembre e 30 settembre entro il limite massimo di 1000 spettatori, a condizione del pieno rispetto – da parte delle società, dei gestori e degli utenti- delle disposizioni vigenti”.

In particolare, la presenza di pubblico è consentita esclusivamente nei settori degli impianti sportivi nei quali sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere nel rispetto del distanziamento interpersonale, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro, obbligo di misurazione della temperatura all’accesso, obbligo di utilizzo della mascherina anche all’aperto

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi