Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA video

Covid-19, un’altra vittima a Cava de’ Tirreni

Si è spento don Luigi Farrugia, monaco dell’Abbazia benedettina

Cava de’ Tirreni. Dopo aver dato l’ultimo saluto nei giorni scorsi a Don Gennaro Lo Schiavo, la comunità dei monaci benedettini piange la morte di un altro fratello a causa del Covid-19.

La Comunità monastica della Badia di Cava, in questo momento di prova, nella fede e nella speranza di Cristo risorto, annuncia il ritorno alla Casa del Padre del confratello D. LUIGI FARRUGIA O.S.B., monaco dell’abbazia cavense. D. Luigi ha scelto la vita monastica sin da giovane, lasciando la sua cara isola di Malta. Tra i diversi incarichi, ha svolto per molti anni quello di sacrista e incaricato di dare i segni per gli atti comuni della comunità, compito così importante che S. Benedetto nella Regola assegna all’Abate. Lo vogliamo ricordare così, mentre recita un’antica invocazione alla Madonna di cui era un fervente innamorato“.

Il cordoglio del sindaco Servalli

“I cavesi si stringono in un abbraccio forte, intenso, affettuoso alla comunità monastica dell’Abbazia Benedettina, in un periodo di grande sofferenza. Alla perdita di don Gennaro si aggiunge la scomparsa di don Luigi. Al padre Abate, Michele,le sentite condoglianze dell’intera città”.

Leggi anche: Antonio Vanacore non ce l’ha fatta: Cavese in lutto per il vice allenatore

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi