Agosto 15, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cosa succede all’assicurazione incendio e famiglia quando ti trasferisci in un centro di assistenza residenziale o in una struttura di residenza assistita? | Economia

guida epargne.beTrasferirsi in un centro residenziale o in una struttura abitativa non è una passeggiata. Pertanto, è necessario completare e firmare diversi documenti. Alcuni sono legati all’assicurazione; Assicurazione incendio e famiglia in particolare. meno, guida epargne.be Ti dice cosa considerare.


In collaborazione con Guide-epargne.be


Ultimo aggiornamento:
09:59

Coloro che si trasferiscono in un nuovo indirizzo devono cambiare le loro polizze assicurative per incendio e famiglia. Ma avrai ancora bisogno dei vigili del fuoco? La risposta a questa domanda può variare da una struttura sanitaria all’altra. Questo è il motivo per cui è nel vostro interesse discuterne in anticipo con i direttori del centro residenziale. In alcuni casi, è necessario disporre di una polizza antincendio per l’edificio; In altri casi, questo non è affatto necessario. Quest’ultimo si applica se la struttura sanitaria sceglie una polizza universale per tutte le camere.

Assicurazione conveniente al miglior prezzo? Confronta qui le diverse polizze assicurative antincendio e le condizioni ad esse associate.

Acquista struttura abitativa assistita

Per coloro che hanno scelto di trascorrere gli ultimi anni della loro vita in una struttura abitativa assistita, la situazione è di nuovo diversa. Se sei titolare di una struttura di vita assistita, sei automaticamente assicurato. In qualità di comproprietario, sei coperto dalla polizza completa. Questa è l’assicurazione per l’intero edificio gestito dal fiduciario e che viene contratta in nome dei suoi comproprietari. È importante richiedere una copia di questa polizza universale, non solo per te, ma anche per la compagnia di assicurazioni o il broker.

Una volta che sai già come funziona l’assicurazione antincendio, dovresti contattare la tua compagnia di assicurazioni o broker. Spiega che vorresti ridurre la tua polizza antincendio a una semplice assicurazione “contenuto”. Se lo desideri, puoi estenderlo con le garanzie opzionali “patrocinio legale” e “furto”. Nella maggior parte dei casi, potrai ridurre l’importo assicurato “incluso”. Infatti, chi si trasferisce da casa a un centro di accoglienza oa una struttura di accoglienza assistita di solito non può portare con sé tutti i propri averi.

READ  Scalping da Primark a Charleroi: i clienti acquistano prodotti per rivenderli a un prezzo più alto online!

Affitto di una struttura abitativa assistita

Se diventi un affittuario di una struttura abitativa assistita, devi comunque pagare un deposito per l’edificio. Questo è logico, perché il proprietario vuole che la sua residenza gli sia restituita nelle stesse condizioni in cui era quando ha iniziato. In questo caso, devi spiegare alla tua compagnia di assicurazioni o broker che ti stai trasferendo in una struttura abitativa assistita da noleggio. Dovresti anche informare la tua compagnia di assicurazioni o broker sulla progettazione della tua casa.

assicurazione familiare

Dovresti anche scoprire che tipo di polizza assicurativa familiare ha il centro di assistenza residenziale. Se questa è una polizza universale per tutti i residenti, non dovrai più tirarla fuori da solo. Se non ci sono serie pubbliche, manterrai la tua. Segnala il tuo trasferimento alla compagnia di assicurazioni o al broker. Se non hai un’assicurazione familiare e il centro di assistenza residenziale non ha una polizza completa, dovresti ottenerne una. Vivrai infatti in un ambiente con molte persone, il che aumenterà il rischio di incidenti.

Chi sceglie una struttura di residenza assistita manterrà l’assicurazione famiglia. Tuttavia, devi informare la tua compagnia assicurativa del tuo trasferimento (e quindi del tuo cambio di indirizzo).

Fai in modo che il tuo contratto si adatti in tempo

È meglio che le tue polizze assicurative vengano modificate il prima possibile. In effetti, non puoi rescindere questi contratti come se nulla fosse. Ecco perché dovresti chiedere alla struttura di cura un certificato di assicurazione congiunta contro il fuoco e la famiglia per tutti i residenti. Su questo certificato, l’organizzazione sanitaria deve confermare il tuo nuovo stato assicurativo e la sua entrata in vigore. Sulla base di questa certificazione, la compagnia di assicurazione o il broker può modificare o risolvere la tua polizza.

READ  Il gruppo marocchino Label'Vie alla conquista del mercato francese

Ottieni un’assicurazione antincendio? Calcola qui il prezzo da pagare.

Maggiori informazioni su Guide-epargne.be:

Stanno arrivando i campi estivi: i tuoi figli hanno bisogno di un’assicurazione extra?

Quale prestito devi prendere in prestito per finanziare la costruzione della tua piscina?

A quali rischi sei esposto se non hai un’assicurazione familiare?

Questo articolo ti è stato offerto dal nostro partner Guide-epargne.be. Guide-epargne.be è un confronto indipendente di prodotti bancari e mira a tariffe competitive e tariffe migliori.

fonte: guida epargne.be