Luglio 23, 2024

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Cosa significa il codice N sul tuo telefono e perché vale la pena attivarlo

Cosa significa il codice N sul tuo telefono e perché vale la pena attivarlo

Lo schermo del tuo telefono mostra la lettera N in alto vicino all’ora? Questo slogan è importante in diverse situazioni. Ecco cosa devi sapere per sfruttarlo al meglio.

Forse lo avrai già notato: la zona superiore dello schermo del tuo smartphone contiene numerose icone e segnali, tutti destinati ad informarti sullo stato del dispositivo e soprattutto sull’attivazione di alcune funzioni. Quindi, oltre all’orario e al tipo di rete mobile (4G o 5G) insieme alla potenza del segnale (le famose barre che indicano la qualità della rete mobile), potrai vedere anche se il Wi-Fi è abilitato tramite l’icona delle onde , così come lo stato del Bluetooth , con l’icona B, per utilizzare, ad esempio, le cuffie o un altoparlante wireless.

Ma quest’area, chiamata Area di stato, a volte mostra anche elementi che potrebbero interessarti perché non hai idea di cosa facciano. È il caso del logo N che a volte appare accanto all’orologio e alla rete mobile. Questa N corrisponde a NFC: quando viene visualizzata significa che la funzione NFC del tuo smartphone è stata attivata.

NFC è una tecnologia di comunicazione wireless a corto raggio (è progettata per la comunicazione di prossimità, da qui il suo nome completo, Near Field Communication). Il suo utilizzo principale è legato ai pagamenti mobili e ai biglietti di trasporto: ogni volta che avvicini il tuo telefono a un terminale di pagamento o al controllore dei biglietti, utilizzi la tecnologia NFC. Se la lettera N non appare nella casella di stato, l’opzione potrebbe essere disabilitata. Attenzione però, alcuni cellulari moderni non riportano questo simbolo, anche quando è attivato l’NFC.

L’attivazione permanente dell’NFC non ha alcun impatto significativo sulla durata della batteria del tuo smartphone perché la funzione consuma pochissima energia. E non comporta nemmeno alcun rischio: nessuno addebiterà il tuo conto bancario tenendo un dispositivo vicino al tuo telefono. Quindi puoi lasciare l’NFC costantemente attivo. Effettuare pagamenti contactless o convalidare un biglietto di trasporto sarà più comodo e veloce.

READ  Perché le batterie si scaricano più velocemente quando fa freddo?

Tuttavia, se non vuoi lasciarlo definitivamente, puoi facilmente attivarlo e disattivarlo in base alle tue esigenze. Ecco come farlo.

Vai alle impostazioni del tuo telefono. Apri la sezione Connetti e condividi o Dispositivi connessi (il nome può cambiare a seconda della marca e del modello). Se non ti piace armeggiare con le impostazioni, digita semplicemente NFC nella casella di ricerca nella parte superiore delle impostazioni e troverai l’opzione più velocemente. Una volta trovato, sposta semplicemente l’interruttore accanto a NFC per attivare o disattivare la funzione. Puoi anche attivarlo o disattivarlo dalle Impostazioni rapide, che sono i pulsanti che appaiono quando apri l’area di notifica. Se non hai NFC lì, aggiungilo dalle opzioni, toccando l’icona della matita o l’icona dell’ingranaggio.

Tieni infine presente che l’icona N riguarda solo gli smartphone Android. Tutti gli iPhone di Apple sono dotati di tecnologia NFC a partire dall’iPhone 7, ma non riportano alcun logo che indichi lo stato di questa funzione. NFC è abilitato per impostazione predefinita in iOS, ma puoi disabilitarlo se lo desideri andando su Impostazioni.