Attualità Campania EVIDENZA Salute

Coronavirus Campania, oltre 3 milioni di prodotti distribuiti

Periodo 01-31 marzo 2020

Sono 3’329’368 i prodotti che la Protezione Civile nazionale ha inviato alla Campania per l’emergenza Coronavirus.

Periodo 01-31 marzo 2020

Mascherine, sistemi di aspirazione, tamponi, calzari, cuffie, camici, tute e visiere per un totale 2’824’405. Mentre, per quanto concerne materiali non consumabili sono 504’963. Occhiali, pompe, termometri, ventilatori polmonari, moduli di isolamento, ecotomografi.

Numeri impressionanti, ma che a detta di molti non bastano. Guanti, mascherine, tamponi sono ad esempio una parte di quei prodotti che devono essere necessariamente vestiti e svestiti ad ogni intervento. Tra tutti i tamponi, ogni tampone un potenziale contagiato. Da qui la comprensibile difficoltà a registrare i contagiati (o i potenziali).

C’è ancora molto da fare. Dietro i numeri, è necessario comprendere le mille difficoltà di approvvigionamento.

Questi dati si reriscono alla distribuzione nel solo mese di marzo 2020. Per quanto riguarda la Campania, la distribuzione delle mascherine FFP2 e FFP3 hanno visto due picchi: il 16.03.2020 con 315 mila e il 23.03 con 758 mila.

Periodo 01-31 marzo 2020

Infine, il dato nazionale. Anche qui i numeri raccontano tristemente il nostro Bel Paese. La Lombardia ha ricevuto, tra il 1 marzo e il 31 marzo, oltre 12 milioni di prodotti, l’Emilia-Romagna poco più di 8 milioni. Piemonte e Veneto, rispettivamente quasi 7 milioni e poco più di sei milioni.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi