Agosto 12, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Coronavirus: Elisabetta II annulla il suo tradizionale compleanno a Sandringham

Lunedì, il primo ministro britannico Boris Johnson ha avvertito che “non esiterebbe a prendere ulteriori misure restrittive” per arginare la diffusione della variante dell’omicron, senza procedere con la trasformazione richiesta da alcuni.

Tempo di lettura: 2 minuti

ilLa regina Elisabetta II ha annullato il suo tradizionale soggiorno nella sua residenza a Sandringham, nell’Inghilterra orientale, in occasione del Natale, che celebrerà quest’anno al Castello di Windsor vicino a Londra, secondo quanto riferito dai media britannici.

Una fonte vicina alla monarchia ha spiegato all’agenzia di stampa britannica PA, che vede questa scelta “riflettere un approccio cauto”, che il re 95enne ha preso questa “decisione personale dopo un’attenta valutazione”.

E la stessa fonte anonima afferma che “i membri della famiglia (reale) verranno a Windsor durante il periodo natalizio”, in base al quale “saranno seguite le ragionevoli precauzioni e tutte le indicazioni appropriate”.

Il re, che in ottobre ha consigliato ai suoi medici di riposare dopo una notte in ospedale, e i membri più stretti della famiglia reale trascorrono tradizionalmente il Natale a Sandringham, dove frequentano la chiesa il giorno di Natale.

La regina aveva già rinunciato in via precauzionale ad organizzare la sua tradizionale riunione di famiglia che avrebbe dovuto riunire una cinquantina di persone questo martedì al castello di Windsor, oggi sua residenza principale, per la prima volta dalla morte del marito Filippo ad aprile.

Di fronte allo scoppio di un omicron variabile nel Regno Unito, che lunedì ha registrato 91.743 nuovi casi di covid-19 in 24 ore, i britannici sono preoccupati e stanno annullando le uscite per preservare il compleanno delle loro famiglie, ma altri dicono che sono crudelmente ostili. restrizioni.

Lunedì, il primo ministro britannico Boris Johnson ha avvertito che “non esiterebbe a prendere ulteriori misure restrittive” per arginare la diffusione della variante dell’omicron, senza procedere con la trasformazione richiesta da alcuni.

Secondo le autorità, finora sono morte almeno quattordici persone contagiate dalla variante omicron del covid-19 e 129 persone sono state ricoverate in ospedale nel Regno Unito, che è uno dei paesi più colpiti dall’epidemia in Europa con oltre 147.000 morti (+44).

READ  Loana très vexée par une pique de Matthieu Delormeau : "C'était vraiment pas gentil, j'ai vraiment pas aimé"