Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA

Coronavirus a Nocera Inferiore: Torquato al vetriolo contro gli irresponsabili

Coronavirus a Nocera Inferiore

Coronavirus a Nocera Inferiore, il sindaco fa la voce grossa contro chi se ne frega di ordinanze e appelli alla responsabilità.

Appelli e ordinanze evidentemente non sono bastati. L’emergenza Coronavirus a Nocera Inferiore probabilmente non è chiara ad alcune persone irresponsabili, “bacchettate” questa sera dal primo cittadino.

«Il livello di idiozia di taluni è roba da schiaffi». Più esplicito non avrebbe potuto essere il sindaco, stufo di veder cadere nel vuoto i numerosi appelli alla responsabilità lanciati a cadenza quotidiana.

«Non è chiaro cosa non sia chiaro – si chiede ironicamente Manlio Torquato -. Se che non bisogna mai uscire se non è indispensabilissimo, che bisogna distanziarsi almeno 2 metri, senza infilarsi tra i decreti del Governo e le ordinanze di Regione e Sindaci o che le mascherine vanno indossate fino al naso e non come una sciarpa».

E poi ulteriori strali con destinatari ben precisi: «Se si è positivi o sospetti, si deve dire la verità per ricostruire provenienze (dal Nord), incontri e contatti avuti. Così non si può andare avanti. Non finirà mai! Arriverà un onda in Campania che rischia di travolgerci».

Sei nuovi casi registrati in città

Il bollettino di poche ore fa registra sei nuovi casi a Nocera Inferiore, accertati tra ieri e oggi. Si tratta di quattro persone dello stesso nucleo familiare e due donne, una delle quali di 82 anni.

I numeri sono quelli diffusi quotidianamente dall’Asl come di consuetudine. «Non è la classifica di un campionato di calcio – ha tuonato ancora Torquato -. I numeri saranno alla fine e se si continua a cavolo, saranno di “scellati” o deceduti».

Numeri importanti sono quelli relativi alle denunce di chi trasgredisce alle regole. Si viaggia a un ritmo di oltre 40 segnalazioni al giorno da parte di Carabinieri, Polizia e Polizia Locale. Numeri che giustificano pienamente i toni utilizzati dal sindaco nel suo consueto report quotidiano.

Da mercoledì, mascherine obbligatorie su tutto il territorio cittadino

Entro le prossime 48 ore, il Comune pubblicherà un’ordinanza secondo cui sarà obbligatorio l’utilizzo di mascherine su tutto il territorio cittadino.

Che siano in tnt, supporti chirurgici, ffp2 o ffp3, chiunque dovrà indossarle, tenendo comunque ben chiaro che si potrà uscire di casa solo per le necessità contemplate dalle ordinanze emanate dalle istituzioni.

Da martedì inizierà la distribuzione gratuita di alcune mascherine chirurgiche da parte del Comune. Al momento non sono disponibili dispositivi di protezione di altro tipo. 

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi