Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA video

Coronavirus a Nocera Inferiore: isolamento per alcune famiglie di Corbara

Coronavirus a Nocera Inferiore, arrivano i primi provvedimenti dopo il ricovero del 48enne all’ospedale Umberto I. Alcune famiglie di Corbara poste in isolamento, per contatti con il paziente nocerino.

Forze dell’ordine e Asl stanno da ieri tracciando la mappa dei contatti avuti dall’uomo di 48 anni, primo contagiato di Coronavirus a Nocera Inferiore. Nella prima serata di ieri, il sindaco di Corbara ha disposto la quarantena obbligatoria per alcuni nuclei familiari. Avrebbero infatti avuto contatti con il paziente nocerino.

Sempre ieri, poco dopo le 18, il primo cittadino ha diffuso l’informazione relativa al provvedimento, mediante un videomessaggio pubblicato sui suoi canali social.

Già nei giorni scorsi, nel piccolo centro dell’Agro, Pietro Pentangelo aveva disposto l’isolamento obbligatorio di una famiglia di rientro da Brescia.

Il provvedimento di ieri è stato dunque possibile grazie all’attivazione immediata del protocollo previsto per i casi di Covid-19. Oltre ai familiari stretti del paziente di 48 anni, le forze dell’ordine e l’Asl stanno provvedendo a rintracciare tutte le persone che hanno avuto contatti con l’uomo.

Per quanto concerne il paziente di Nocera Inferiore, le sue condizioni non destano preoccupazioni. Posti in quarantena moglie e figli, così come altre persone con cui il 48enne era entrato in contatto nei giorni scorsi. Isolamento volontario invece per altri parenti.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi