Attualità Campania Pallavolo Sport

Coppa Campania Maschile, l’Indomita Salerno batte la Sacs Napoli

Con 3 set a 2 l’Indomita Salerno si aggiudica la gara valida per la Coppa Campania maschile seconda fase contro la Sacs Napoli

Salerno. Missione compiuta. Dopo un’autentica battaglia l’Indomita supera la Sacs Napoli e, per il secondo anno consecutivo, centra il traguardo della final four di Coppa Campania. Partita per cuori forti quella della Senatore tra due formazioni che hanno confermato il proprio valore strappando gli applausi dei tanti spettatori presenti.

1° set. Indomita Salerno vs. Sacs Napoli: 26 – 24

A inizio match coach Tescione schiera Morriello in regia, Scariati e Zaccaria schiacciatori, Catone e Rainone centrali, Califano opposto e Del Gaizo libero. Dopo il primo punto messo a segno dai partenopei, il set si apre nel segno dell’Indomita. Catone si fa sentire subito piazzando due muri, Scariati è efficace in attacco e l’Indomita scappa via. Sale poi in cattedra Zaccaria che tra attacchi dalla seconda linea, da posto quattro ed ace consente alla squadra di coach Tescione di andare al time out tecnico avanti 12-6. La Sacs Napoli replica e si riporta a meno 3, 14-11, ma Rainone con un ottimo primo tempo ristabilisce il più 5, 19-14. Ma con un parziale di 7-2 Lumia e soci ritrovano la parità a quota 21 e trovano addirittura il vantaggio 22-23. L’Indomita resta lucida e trova parità e vantaggio grazie a due muri di Catone e Pagano prima di chiudere 26-24 con un altro muro di Rainone.

2° set. Indomita Salerno vs. Sacs Napoli: 21 – 25

Nel secondo set dopo un avvio equilibrato, l’Indomita prova di nuovo a fuggire via e quando Morriello piazza l’ace, il tabellone della Senatore recita 10-7. Poi un ace di Zaccaria porta le squadre alla pausa sul 12-8 per i ragazzi cari alla presidente Maria Ruggiero. L’Indomita gioca bene e resta in avanti. Ancora Morriello firma il più 3, 17-14. Poi alcuni errori al servizio e in attacco consentono alla Sacs di rientrare e di portarsi in vantaggio sul 17-18. Un muro di Zaccaria vale la parità. Poi Rainone firma il nuovo vantaggio Indomita, ma lo scatto decisivo è di marca partenopea per il 21-15 finale.

3° set. Indomita Salerno vs. Sacs Napoli: 19 – 25

Nel terzo set l’Indomita parte male con un parziale di 0-4 interrotto dal solito Scariati, top scorer del match con 17 punti. Ma la Sacs spinge e sul 2-8, allora, entra in campo Tescione al posto di Zaccaria. Proprio il neoentrato mette subito a terra due punti che rilanciano l’Indomita che punto dopo punto, con Califano molto efficace, si avvicina fino a tornare a meno uno, 15-16. Poi la Sacs accelera nuovamente andando a chiudere 25-19.

indomita-sacs-napoli24° set. Indomita Salerno vs. Sacs Napoli: 25 – 27

Nel quarto set l’Indomita scende in campo cattiva e concentrata, decisa a rimontare. E l’avvio dei ragazzi di Tescione è super. Un primo tempo di Catone vale il 6-2 poi Morriello mette a terra il 9-6 ma è il muro di Califano, che vale il 14-7 a dare la svolta al set. L’Indomita non sbaglia praticamente nulla: Del Gaizo è attentissimo in difesa e Scariati strappa applausi per un diagonale stretto che vale il 20-12. Poi chiusura in scioltezza fino al 25-17 che porta le squadre al tie break.

Tie break. Indomita Salerno vs. Sacs Napoli: 18 – 16

Al quinto dopo un avvio equilibrato, è ancora l’Indomita a mettere a segno il primo strappo, grazie a due punti di Califano e due di Morriello. Un pallonetto di Tescione porta le squadre al cambio di campo, con il punteggio di 8-5 per l’Indomita. La Sacs, però non molla e torna in parità a quota 11. Poi dopo il 12-11 firmato Catone, Armidoro e soci effettuano il sorpasso. Sul 12-13 coach Tescione inserisce nuovamente in campo Zaccaria, mentre sul 12-14 con due matchpoint da annullare effettua un triplo cambio: dentro Autori, Pagano e Colace e fuori Catone, Morriello e Califano. Zaccaria annulla il primo match point per la Sacs, poi Autuori con ace fa esplodere la Senatore e porta l’Indomita avanti 15-14. Ancora parità. Zaccaria firma 16-15 ma la Sacs annulla il matchpoint. Ancora Rainone porta avanti l’Indomita che poi finalmente chiude 18-16, conquistando l’importante successo che vale la qualificazione alla Final Four di Coppa Campania.

In virtù del quoziente set, l’Indomita chiude, al secondo posto la Pool 2, nonostante lo stesso numero di punti in classifica della Sacs Napoli, per di conseguenza incontrerà in semifinale il Rione Terra Pozzuoli, primo classificato nella Pool 1. Al di là dell’avversario che Morriello e compagni incontreranno, il primo obiettivo stagionale è stato raggiunto. E ora testa al campionato.

 INDOMITA SALERNO-SACS NAPOLI 3-2

(26-24, 21-25, 19-25, 25-17, 18-16)

INDOMITA: Autuori 1, Califano 10, Catone 7, Colace, Memoli, Morriello 7, Pagano 1, Rainone 14, Scariati 17, Tescione 9, Zaccaria 13, Del Gaizo (L). All. Tescione

SACS NAPOLI: Armidoro, Barone, Cimmino, Della Monica, Giardino, Lumia Al., Lumia An., Patauner, Saggiomo, Comite (L). All. Iannone

Arbitro: Vicinanza di Salerno

Gli altri risultati

I risultati della Pool 2: Atripalda-Indomita 3-2, Sacs Napoli-Sparanise 3-1, Indomita-Sparanise 3-0, Sacs Napoli-Atripalda 3-2, Sparanise-Atripalda 3-2, Indomita-Sacs Napoli 3-2

La classifica della Pool 2: Sacs Napoli e Indomita Salerno 6, Atripalda 4, Sparanise 2

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi