Attualità Campania Cronaca EVIDENZA Napoli Salerno Salute Scuola

Contro la chiusura delle scuole: presidio a piazza Amendola

Salerno. Genitori, docenti e studenti insieme per chiedere la riapertura di tutte le scuole in sicurezza: mobilitazione questa mattina a piazza Amendola.

Alla luce dei più recenti provvedimenti di chiusura della scuole per arginare il contagio da covid19, stamattina genitori, insegnanti e studenti si sono radunati a Salerno per chiedere la ripresa delle attività didattiche.

La nota diramata poco fa dal Coordinamento Scuole Aperte Salerno.

Nessun massiccio piano di investimenti per migliorare e mettere in sicurezza le strutture scolastiche, nessun recupero di strutture pubbliche dismesse per aumentare il numero delle aule, nessun potenziamento dei trasporti pubblici. E rispetto al trasporto pubblico, che oggi viene considerato il maggior veicolo del Covid, invece di potenziarlo, come si sarebbe dovuto fare e come da mesi stanno chiedendo i movimenti studenteschi, si è scelto di non intervenire, rinunciando, di fatto, a quella forma di distanziamento fisico che tanto viene raccomandato per evitare contagi.

Chiudere ancora una volta le Scuole perché non si è stati capaci di gestire e governare l’emergenza sanitaria è il segno del fallimento totale in primis del nostro Governo Regionale.
Chiediamo che i finanziamenti attuali e quelli futuri non vengano sperperati, ma utilizzati razionalmente:

  • Per un’immediata riduzione del numero di alunne/i per classe, intervenendo sull’edilizia scolastica per recuperare spazi inutilizzati;
  • Per interventi strutturali finalizzati a mettere in sicurezza gli edifici scolastici;
  • Per l’assunzione di tutti i docenti utili ad eliminare le classi pollaio insieme ad esperti per il supporto psicologico a studenti e famiglie;
  • Per un immediato potenziamento dei trasporti pubblici, aumentando le corse nelle ore di punta;
  • Per garantire maggiori controlli sanitari: tamponi e test rapidi gratuiti per studenti, docenti e tutto il personale scolastico.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi