Agro Nocerino Cronaca EVIDENZA

Contrabbando di sigarette: scatta un arresto nell’Agro

contrabbando di sigarette

Contrabbando di sigarette nell’Agro Nocerino Sarnese. La Guardia di Finanza ha arrestato un uomo trovato in possesso di 24 chili di “bionde”.

I finanzieri della Compagnia di Nocera Inferiore hanno tratto in arresto un uomo a Pagani per contrabbando di sigarette. Durante un controllo, i militari lo hanno trovato in possesso di 119 stecche di “bionde”.

L’uomo aveva tentato di eludere il controllo dirigendosi verso casa. Alla vista della pattuglia della Guardia di Finanza, si era infatti diretto frettolosamente verso la sua abitazione. Tuttavia ha rapidamente desistito dall’intento per evitare conseguenze più gravi.

Nel corso di una perquisizione domiciliare, i finanzieri hanno rinvenuto 101 delle 119 stecche in un vano di una parete nascosto da una tenda.

I tabacchi, recanti i marchi “Regina” e “Winston”, erano tutti sprovvisti dell’attestazione dell’Agenzia delle
Dogane e dei Monopoli
. Privi dell’assolvimento degli obblighi d’imposta, sono stati pertanto sottoposti a
sequestro.

Le leggi vigenti prevedono che, per quantità superiori ai 10 chili, debba scattare l’arresto del contrabbandiere. Per l’uomo è scattato dunque il processo per direttissima, concluso con l’emissione del provvedimento di obbligo di dimora nella provincia di Salerno.

Dovrà anche pagare i diritti di monopolio e ora rischia la reclusione da due a cinque anni.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi