Dicembre 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Continuano le scoperte del principe Andréj: “Ogni notte nella sua stanza c’è una donna diversa”

Se le battute d’arresto legali del Duca di York dietro di lui hanno un senso, le sue rivelazioni non si fermano qui. Ricordiamo che il principe Andréj ha raggiunto un accordo finanziario con Virginia Joffrey, una donna che lo ha accusato di violenza sessuale e ha affermato di aver avuto relazioni con quest’ultima quando aveva solo 17 anni.

Oggi, un nuovo documentario, Prince Andrew: Exile, prodotto dalla piattaforma americana Peacock, deve qualcosa in più al principe Andrew. Impariamo di più sulla sua personalità e sul modo in cui vedeva coloro che lo circondavano. L’ex addetto stampa della regina d’Inghilterra, Dickie Arbiter, non esita a definirlo un “idiota”. “C’è sempre una runa in famiglia, e Andrew è stato un leader della famiglia reale britannica”, dice. Il giornalista Phil Dampier, anche lui esperto di famiglia intervistato, aggiunge che la persona considerata il “figlio preferito” di Elisabetta II non ha avuto grossi problemi se non per la sua dipendenza dal sesso. “Quello che abbiamo detto alle cene è che non riesce a tenere i pantaloni chiusi”, ha detto la giornalista Helen Kirwan-Taylor.

Nel resto del documentario, Paul Page, un ex ufficiale della protezione reale, ha rivelato di essere rimasto scioccato nel vedere così tante donne che camminavano negli appartamenti del principe Andrea. “Scherzavamo sul fatto che avrebbe dovuto mettere una porta girevole nella sua camera da letto. Il numero di donne che entravano e uscivano, era incredibile… (…) ogni notte una donna diversa è nella sua stanza”.

Sono passati anni da quando al principe Andrea è stato vietato di fare apparizioni pubbliche ufficiali. Di fronte allo scandalo delle accuse di violenza sessuale, ha perso i suoi titoli militari.

READ  Il dolce gesto di Alexandra grazie alla sua vincita di 100.000€