fbpx
Agro Nocerino Cultura e Spettacolo eventi

Concorso internazionale musicale di Nocera: alla scoperta dei talenti del territorio

Presentata la seconda edizione del Concorso internazionale musicale di Nocera “Clara Wieck International Award 2019”

Tutto pronto per la seconda edizione del Concorso internazionale musicale di Nocera “Clara Wieck International Award 2019”, che si svolgerà tra Nocera Inferiore e Nocera Superiore dal 20 al 26 maggio.

Tre le location che faranno da sfondo alla manifestazione: il Battistero paleocristiano a Nocera Superiore; il Convento di “Sant’Andrea” e il Teatro comunale “Diana” a Nocera Inferiore.

L’iniziativa – presentata stamani durante una conferenza stampa che si è tenuta al Comune di Nocera Inferiore – è stata organizzata dal Comune di Nocera Inferiore con la direzione artistica del maestro Pietro Sellitto, in collaborazione con l’associazione culturale musicale “Sant’Anna”.

Testimonial ideale della manifestazione è la figura di Clara Josephine Wieck Schumann, una delle più importanti pianiste dell’Ottocento e moglie del musicista Robert Schumann.

“Una delle peculiarità della musica è la capacità di travalicare i confini dello spazio e del tempo per comporre un’armonia universale in cui le differenze di tonalità siano intese come una ricchezza che aggiunge valore alla composizione – ha spiegato il maestro Pietro Sellitto, direttore artistico del Concorso, in conferenza stampa – Con questa manifestazione vogliamo trasmettere un messaggio importante e, cioè, che la bellezza dell’arte è necessaria perché ci rende capaci di apprezzare il bello della vita e di cogliere l’unicità della ricchezza del patrimonio artistico e culturale del nostro territorio”. Ha, poi, aggiunto: “In questa edizione presenzieranno anche ospiti internazionali come la pianista Anna Kravtchenko ed altri musicisti che giungeranno dalla Polonia. Ci auguriamo che, in prospettiva, la manifestazione cresca sempre di più”.

Entusiasta dell’iniziativa l’assessore alla Cultura di Nocera Inferiore Federica Fortino che, durante la conferenza stampa, ha sottolineato: “Siamo felici di continuare la collaborazione con il maestro per portare avanti un progetto di valorizzazione del territorio. Quest’anno sono particolarmente contenta perché il concorso è dedicato ad una donna, Clara Wieck Schumann, una pianista dell’Ottocento di grande talento”.

Dieci le sezioni in cui si articola il concorso: pianoforte, archi, fiati, chitarra, mandolino, fisarmonica, organetto, arpa, percussioni e canto. La partecipazione è stata consentita a tutti, senza limiti di età.

Molti i premi in palio, che saranno assegnati ai musicisti più talentuosi di ogni categoria, giudicati da una giuria di esperti internazionali. In particolare sarà attribuito il premio in memoria del maestro Francesco D’Alessio e il premio speciale “Clara Wieck Award 2019”, che sarà assegnato al solista di ogni sezione e categoria che si distinguerà per l’esecuzione di uno o più brani di Robert Schumann o all’orchestra che si distinguerà per l’esecuzione di brani originali o arrangiamenti su temi del musicista tedesco.

Il concorso avrà inizio lunedì 20 maggio, alle ore 9, nel Battistero paleocristiano di Nocera Superiore.

Le audizioni ai musicisti, invece, si svolgeranno nelle giornate della manifestazione al Convento di Sant’Andrea. La premiazione, che avrà luogo il 26 maggio alle ore 20,30, si svolgerà sempre nel Battistero. Il concerto finale, che vedrà la partecipazione di tutti i concorrenti che si sono particolarmente distinti nei giorni delle audizioni, si terrà il 30 maggio, alle ore 20, al teatro “Diana” a Nocera Inferiore. L’ingresso per il concerto finale è gratuito. Info: www.cimn.it; 339/4140171.