Campania Cinema Cultura e Spettacolo EVIDENZA Giffoni Film Festival Giffoni Valle Piana Salerno

Conclusasi la 47edizione, il Giffoni Film Festival si conferma un grande orgoglio targato “made in Sud”

E’ giunta al termine pochi giorni fa la 47edizione del Giffoni Film Festival, anche quest’anno numeri da record.

 4.600 giovani giurati provenienti da 52 paesi del mondo, 157 opere, 6 anteprime, 6 eventi speciali, 20 laboratori didattici, oltre 30 spettacoli, più di 200 eventi gratuiti, 5 Meet The Stars riservati a 5.000 fan non in giuria, 50 star italiane e internazionali. Ma ovviamente oltre che la quantità, vincitrice di quest’anno è stata la qualità.

Dalle tematiche trattate, ai film in gara, il Giffoni si conferma una realtà che riesce a coinvolgere i giovani e a tenerseli stretti.

Non di minor valore è stato l’inaugurazione del primo lotto della Multimedia Valley.

La struttura sarà contenitore di talenti negli ambiti della produzione audio visiva , comunicazione e valorizzazione del territorio. Ovviamente i protagonisti saranno sempre i giovani.

Una di quelle poche realtà “made in Sud” che funziona, ma che ha bisogno del sostegno delle istituzioni

Nella conferenza stampa di fine Festival, infatti, il direttore Claudio Gubitosi ha espresso diversi punti di arrivo che lui stesso si è posto per far crescere il Giffoni, non solo come festival del cinema, ma come realtà per l’intera regione :

Immagino una metropolitana leggera che colleghi Salerno-Pontecagnano-Giffoni e tutta l’entroterra picentino, per far sì che ci sia quella una rete di trasporti necessaria, sicura ed efficiente per far muovere i nostri giurati in piena sicurezza. Un altro appello lo faccio al Governatore Vincenzo De Luca. La Multimedia Valley deve essere un punto di partenza, non di arrivo.  Inoltre dall’estero sono tornati a guardarci con interesse. Abbiamo richieste di collaborazioni da ogni parte del mondo: Argentina, Toronto, Canada Australia, Praga, Macedonia, Eurasia, Georgia, Iran, ma la cosa importante è che quando andiamo fuori è l’Italia a mostrarsi, non solo il Festival.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi