Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Con un rimbalzo epidemico in Portogallo, BA.4 e BA.5 stanno minacciando la nostra estate?

Il recente picco di infezione in Portogallo, che il paese deve alla sottovariabile BA.5, preoccupa le autorità locali e solleva interrogativi in ​​altri paesi. La diffusione di questa sottovariante e del cugino BA.4 potrebbe portare anche qui a una ripresa dell’epidemia?

Incorpora il tweet

Dopo due anni di misure sanitarie, i venti di libertà e abbandono hanno soffiato per alcune settimane sul Belgio e, su scala più ampia, in tutta Europa. Molti paesi hanno sospeso gran parte delle loro restrizioni – anche tutte per alcuni – e il coronavirus sembra essere quasi superato.
Tuttavia, alcuni stanno iniziando a preoccuparsi per una nuova ondata di virus Covid. In questione: le ultime sottovarianti di Omicron, più precisamente BA.5. Le due sottovarianti, insieme a BA.4, sono state rilevate in Sud Africa tra la fine del 2021 e l’inizio del 2022, causando una nuova ondata di infezioni ad aprile.

Il Portogallo ha ora registrato, dall’inizio di maggio, un picco di inquinamento e decessi dovuto a queste sottovariabili. BA.5 è diventata la maggioranza lì, la prima in Europa. Questo mercoledì, 1 giugno, il paese ha registrato quasi 30.000 nuovi casi in un giorno e quasi 47 decessi. Numeri vicini a quelli di febbraio. Questo mentre la maschera è ancora obbligatoria sui mezzi pubblici e il tempo è attualmente piuttosto mite. Come accennato I nostri colleghi nel mondoSempre più esperti sostengono il ritorno della maschera interna nel Paese.

Un aumento così improvviso dell’epidemia in un paese europeo solleva naturalmente le preoccupazioni dei suoi vicini. Le autorità sanitarie di diversi paesi prevedono che queste sottovariabili (BA.4 e BA.5) diventino la maggioranza nelle prossime settimane. In Germania è anche scambiato. Il ministro della Salute tedesco Karl Lauterbach ha già stimato che possono” La prossima ondata diventa in autunno“. Anche in Francia i contagi sono in aumento da diversi giorni. I nostri vicini stanno ora segnalando più di 25.000 nuovi casi al giorno, di cui circa il 15% sono legati alle due nuove variabili. L’inizio di una ripresa da parte dei francesi agenzia di salute pubblica spiegano entrambi con ” Scarsa applicazione dei gesti barriera e dell’effetto di diffusione di BA.4 e BA.5“Tuttavia, gli esperti di Public Health France hanno notato che l’esperienza del Sud Africa e del Portogallo era stata precedentemente rassicurante, poiché questi due paesi non hanno subito enormi ondate di ricoveri e decessi”. Finora, non vi è alcuna indicazione che BA.4 o BA.5 siano più pericolosi di altri ceppi di Omicron.”, ha commentato l’epidemiologa Anna Mesa.

READ  Corona Virus: tutti i numeri sono bassi (Infografica)

E in Belgio?

In casa, al momento, non ci sono segnali di ripresa. Tutti gli indicatori dell’epidemia sono ancora in calo. Meno di mille pazienti sono anche ricoverati con Covid. BA 4 e BA 5. È già prevalente sul territorio, ma resta una minoranza (rispettivamente 4,1% e 7,5% dei nuovi casi Secondo gli ultimi numeri). Tuttavia, anche qui le autorità sanitarie sembrano aspettarsi che acquisiranno il controllo. ” È probabile che queste nuove varianti sostituiranno la vecchia variante BA.2 nelle prossime settimane.‘, così stima Stephen van Gucht. Se un virologo di Sciensano dice di aspettarsi nelle colonne DHa un aumento associato all’infezione”, Non è probabile che a questo punto destino preoccupazione per la nostra assistenza sanitaria“.

A metà maggio, il Centro europeo per il controllo e la prevenzione delle malattie (ECDC) aveva classificato BA.4 e BA.5 come sottovariabili preoccupanti. Se non sembrano essere più virulenti, possono portare a una fuga immunitaria ancora maggiore. come punto I nostri colleghi nel mondoTuttavia, il caso del Portogallo solleva interrogativi. A differenza di altri paesi europei, come Francia e Belgio, il paese non ha subito un’onda BA.2. ” L’onda BA.5 in Portogallo è così importante perché non avevano l’onda BA.2 (…)? Di conseguenza, la Francia, che aveva un’onda BA.2, sarebbe meglio protetta dall’arrivo di BA.4/BA.5?ha chiesto l’epidemiologo Arnaud Fontanet, membro del Consiglio scientifico per il Covid-19 e direttore del dipartimento di salute globale dell’Istituto Pasteur, interrogato dal quotidiano francese.

È ancora difficile prevedere lo sviluppo futuro dell’epidemia, ma sembra che il Corona virus resti determinato a non dire l’ultima parola.