Luglio 6, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Comme chez Soi perde una stella ma non cambia dna: “Vorremmo capire la decisione della guida Michelin”

L’assenza di Laurence Winantes e del marito, Lionel Rigolet, dal Teatro Reale di Mons, ieri pomeriggio, in occasione della cerimonia nuziale. Guida Michelin 2022. E per una buona ragione, sono stati contattati da una delle loro guide sabato scorso per informarli della perdita della loro seconda stella. Nessun argomento o ulteriore commento. Per la coppia, erede di una cucina gourmet incentrata sull’eccellenza da tre generazioni, è stato uno shock.

“Questo weekend è stato molto difficile. Non ce lo aspettavamo affatto. Siamo in uno stato di sorpresa e tristezza”Commenti di Laurence Wynants. “Molte persone pensavano che ci stessimo spostando maggiormente verso una terza stella. I nostri clienti, anche altri ristoranti di alto livello, pensavano che saremmo saliti al livello successivo”. La stessa sensazione nella testa di Lionel Rigolet. “I clienti sono molto contenti, il ristorante è sempre pieno… non capiamo, è molto difficile da vivere”Come ha detto all’agenzia “Belga”. Ciò che rattrista la coppia anche in uno dei migliori ristoranti della capitale e soprattutto è la mancanza di spiegazioni da parte della guida. “Quando ho chiesto chiarimenti, uno dei funzionari della guida mi ha detto che erano nel bel mezzo dei preparativi per la festa di lunedì. Mi ha consigliato di venire a vedere il fascicolo tra due o tre mesi…”

“Michelin non è solo nel giornalismo gastronomico”

Giustificato malinteso… “Siamo una casa Michelin dal 1953. Questa mancanza di spiegazioni è un po’ vergognosa. Ma lui è la guida. Appartiene a loro. Lo rispettiamo”. Tuttavia, Comme chez Soi non vede un ispettore Michelin da tre anni. “Siamo sicuri che questi sono ispettori dall’esterno. Bene, ma di solito l’ispettore paga il conto e poi si fa vivo. Qui, niente per tre anni…”

READ  "On m'a demandé d'imiter ma grand-mère": la petite-fille de la célèbre cuisinière Maïté balance sur Objectif Top Chef

In assenza delle stelle, Comme chez Soi afferma di essere stato inondato di supporto e messaggi di incoraggiamento. “Michelin non è solo nel giornalismo gastronomico”Incoraggia la moglie dell’illustre chef. “Abbiamo ancora 18,5/20 in Gault & Millau. Soprattutto, abbiamo i nostri clienti, il cui feedback positivo arriva fino al 95%”. In assenza di una spiegazione concreta e formale, Lawrence Weinantes cerca la comprensione. tipo di cucina?

“Non vediamo un ispettore da tre anni.”

Torna a una lista senza tempo – “Richiesto da tutti i nostri clienti abituali” – Come la mousse al prosciutto di Pierre Wynants Ardenne? “Non lo sappiamo… Quello che sappiamo, però, è che non siamo nello show e non lo saremo mai. Abbiamo una cucina di prodotti, senza cinema. Non ci obbligheremo a fare nient’altro. Abbiamo già un compito difficile e complicato. Se non ne avessimo di più è divertente… non cambiamo il nostro DNA”.

Oggi, il fedele team di Comme chez Soi si sforzerà di continuare a far sognare i propri clienti. “La nostra cucina piace ai nostri clienti.” Questa è la cosa principale.