Gennaio 22, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Come attivare/disattivare l’inoltro privato iCloud in iOS 15

Una nuova funzionalità di sicurezza in iOS 15 porta un nuovo livello di privacy alla navigazione web oltre a ciò che offrono le VPN. Ma mentre la funzione beneficia della crittografia completa, c’è un potenziale svantaggio nel mantenerla abilitata. Ecco come attivare/disattivare iCloud Private Relay su iPhone e iPad in iOS 15.

Aggiornamento 23/12/23: Apple ha pubblicato un documento tecnico con dettagli dettagliati su come funziona Private Relay. Approfondisce l’architettura double hop, come gestisce indirizzi IP, identità e posizione, protocolli di trasporto e sicurezza, copertura e compatibilità, ecc.

Apple ha annunciato iCloud Private Relay come parte delle funzionalità avanzate di iCloud+ al WWDC con funzionalità live in iOS 15. A prima vista, sembra una VPN, ma differisce notevolmente con il processo che include due “relay”. Disconnetti Internet.” Il secondo relè significa che anche Apple non sa chi sono gli utenti e quali siti visitano.

Durante la navigazione con Safari, Private Relay garantisce che tutto il traffico in uscita dal dispositivo dell’utente sia crittografato, in modo che nessuno tra l’utente e il sito Web che sta visitando possa accedervi e leggerlo, nemmeno Apple o il provider di rete dell’utente. Tutte le richieste degli utenti vengono quindi inviate attraverso due fasi Internet separate. Il primo assegna all’utente un indirizzo IP anonimo che corrisponde alla sua regione ma non alla sua posizione effettiva. Il secondo decifra l’indirizzo web che desiderano visitare e li reindirizza a destinazione. Questa separazione delle informazioni protegge la privacy dell’utente perché nessuna singola entità può determinare l’identità dell’utente e dei siti che visita.

Come il vicepresidente dell’ingegneria del software di Apple, Craig Federighi, ha spiegato iCloud Private Relay in modo più dettagliato in un’intervista, tra cui: “Speriamo che gli utenti credano in Apple come intermediario affidabile, ma non vogliamo nemmeno che ti fidi di essa. Noi.” [because] Non abbiamo questa capacità di trovare contemporaneamente il tuo indirizzo IP e la destinazione verso cui stai andando, questo è diverso dalle VPN.

READ  I produttori di giochi sudcoreani stanno facendo causa agli NFT, che fanno soldi veri per giocatori e aziende.

iCloud Private Relay è disponibile con iCloud + e la funzione funziona solo con Safari in iOS 15 su iPhone, iPad e Mac con macOS Monterey.

Come attivare/disattivare il paging privato di iCloud

Tieni presente che gli aspetti negativi che potresti riscontrare durante l’utilizzo della funzione sono velocità di Internet inferiori e alcuni siti Web potrebbero bloccare l’accesso quando si utilizza la funzione di inoltro privato.

Sul tuo iPhone o iPad con iOS 15, apri un file App Impostazioni
Rubinetto il tuo nome Fare clic su > seleziona iCloud
Rubinetto sequenza speciale
Premi il pulsante per attivare/disattivare iCloud Private Relay. Se abilitato, puoi anche scegliere “Mantieni posizione globale” che è l’impostazione predefinita o cambiarla in “Usa paese e fuso orario” (più privato ma potrebbe eliminare il contenuto locale in Safari) su Mac, se stai eseguendo macOS Monterey, vai a Preferenze di Sistema > ID Apple > iCloud > Migrazione Privata.

Ecco come appare il processo su un iPhone:

Ora puoi attivare/disattivare l’inoltro privato o modificare le impostazioni dell’indirizzo IP.

Se abiliti la funzione, Apple fornisce un avviso dettagliato su quale privacy rinuncia quando disattivi la funzione.

Cosa ne pensi di iCloud Private Relay, l’hai testato? Se la tua connessione è più lenta durante l’esecuzione, vale la pena aumentare la privacy?

Leggi altre lezioni. :

FTC: Utilizziamo collegamenti automatici per la generazione di entrate. prossimo.

Scoprire. Su YouTube per ulteriori notizie su Apple: