Agosto 8, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Circa il 10% degli operatori sanitari CISSS è assente a causa del COVID-19

Rappresenta quindi circa il 10% di tutto il personale infermieristico in Centro integrato di servizi sanitari e sociali Attualmente è assente.

Questa situazione e l’aumento dei casi di coronavirus tra la popolazione non minacciano le operazioni del Centro per i servizi sanitari e sociali integrati (CISSS) di Gaspeze, secondo Chantal Duguay, presidente e CEO di Centro integrato di servizi sanitari e sociali di Gaspe.

per me Centro integrato di servizi sanitari e sociali In Gaspé, l’assenteismo del 9-10% è ancora abbondante per continuare a fornire servizi ai clienti. Ma non è molto più alto di quello che sappiamo, perché abbiamo persone che tornano e altre in congedo per malattia. È un flusso che si mantiene comunque, spiegato in una conferenza stampa.

I nuovi dipendenti sono stati significativamente in grado di colmare parte delle assenze causate dal COVID-19.

Durante le festività natalizie abbiamo assunto molte persone grazie a “Je Contribue!” I nostri studenti sono tornati per aiutarci. Aiuta molto CISSS de la Gaspésie, come dici.

il Centro integrato di servizi sanitari e sociali Pertanto de la Gaspésie non intende fare appello ai lavoratori che sono stati dichiarati infetti da COVID-19 in questo momento, una misura annunciata martedì dal ministro della Salute Christian Duby.

Ansia e aumento dei casi

Anche il direttore regionale della sanità pubblica, dott. Bonnier Viger, ha notato una certa preoccupazione tra i residenti di Gaspé dopo l’improvviso aumento del numero di casi segnalati al giorno.

Le persone non sono abituate ad avere problemi, quindi le preoccupa molto, Lui dice.

« È sorprendente per le persone che non hanno ancora dovuto sperimentare cos’è il COVID vederlo accadere con tale forza. »

Citazione da Yves Bonnier-Figer, Direttore regionale della sanità pubblica

Il dottor Bonnier-Viger ha voluto essere rassicurante, sottolineando in particolare l’alto tasso di vaccinazione di Gaspé.

Le persone sono fortunate che abbiamo colpito un’onda in cui abbiamo un virus altamente contagioso, ma al momento non sembra mandare molte persone in ospedale.

Direttore regionale della sanità pubblica Dr. Yves Bonnier-Figer

Foto: screenshot

Invita gli abitanti di Gaspé a ridurre i contatti nei prossimi giorni, in particolare in occasione delle celebrazioni per il nuovo anno.

È una variante altamente contagiosa ed è sorprendente quanto sia diffuso all’interno di una famiglia quando un membro ha il virus., lui spiega.

Di fronte al deterioramento della situazione sanitaria nelle Isole Maddalena, la Direzione regionale della sanità pubblica delle Madeleines chiede “estrema cautela”.

Il dottor Yv Bonnier-Viger ha anche identificato che il numero di casi di COVID-19 potrebbe, in effetti, essere molto più alto di quanto riportato.

E la sanità pubblica a Gaspey ha annunciato, mercoledì, 54 nuove infezioni, dopo aver registrato un bilancio record martedì con 69 nuovi casi.

READ  Una startup polinesiana afferma di rivoluzionare l'assicurazione sanitaria per gli espatriati francesi