Dicembre 1, 2022

Laredazione.eu

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, servizi e podcast relativi all'Italia

Charleroi vince a Saint-Tronde grazie a un gol di Zaarouri

Charleroi ha presto preso il comando della partita. Zarouri, in agguato dietro la difesa di Troodoner, ha approfittato di un air ball in cui Lesnar non ha fatto bene a battere di testa il portiere avversario, nella gara di ritorno (0-1, 7). Una decina di minuti dopo, Kayembe riesce a raggiungere Morioka al limite dell’area, ma i giapponesi vedono il suo aereo rimbalzare su un cannone avversario (18).

San Trond si è rivelato un po’ pericoloso Nonostante alcune occasioni, tra cui mezzo pallone di Kacas superato la porta di Carolo (41). Così Zebras è uscito negli spogliatoi in vantaggio.

Il San Trond ha tremato fin dall’inizio, come il lavoro di Rosso nel recupero di Biselli dopo il calcio d’angolo di Carolo in due tempi (47). Nell’ora di gioco i Trudonnaires hanno iniziato a mostrare le loro zanne, in particolare con un servizio lontano ma superbo di Hara che ha inserito prima il portiere di Carolo nell’incontro (60), poi con una superba punizione eccentrica di Quetta morto nel nell’angolo sinistro (grado 65).

A chiudere i riflettori sui padroni di casa, Chachoa e Bayo uniti per eliminare la difesa avversaria, ma il tiro ivoriano scivola a lato della porta (72). Lo stesso Bayo ha perso una buona occasione per uccidere la partita impigliandosi con il pennello e lasciando da solo in porta (80) prima che Quetta trovasse di nuovo la gomma di Carulo sulla sua strada dopo un’azione solitaria in area (85 °). A fine partita ritmato, Chachoa è andato lì con un suo tiro sul telaio dopo un inizio dietro la difesa (87) e Saint-Tronde ha tentato con orgoglio la sua fortuna, ma senza successo.

READ  Formula 1 | Verstappen critica i suoi fan al Gran Premio d'Austria