Attualità Cava de' Tirreni EVIDENZA

Un centro polivalente in via Ido Longo, sbotta il capogruppo Palumbo: “Una caz**ta!”

In via Ido Longo sorgerà un centro sportivo polivalente. Va avanti il progetto a firma Galdi e finanziato con 350 mila euro. Palumbo però sbotta: “Una caz**ta!”

Cava de’ Tirreni. Da una settimana, in via Ido Longo, sono iniziati i lavori di rimozione di due prefabbricati per consentire la realizzazione di un campo polivalente coperto, intitolato alla memoria del comandante della Tenenza dei Carabinieri di Pagani, Marco Pittoni. L’opera è stata finanziata con i fondi del bando “IO GIOCO LEGALE” nell’ambito del PON Sicurezza del Ministero dell’Interno, aggiudicata per un importo di poco più di 350 mila euro alla ditta Ing. Acunto Salvatore & F.lli Sas.

Palumbo: “Un centro sportivo in via Ido Longo? Una caz**ta.”

antonio-palumbo-facebook-dichiarazioni-laredazioneMolto più dura è la posizione di Antonio Palumbo, capogruppo di “Direzione Futuro” che, in merito ai lavori di via Ido Longo scrive: “Invece della svolta … una cazzata alla volta”. Un post sul popolare social network che scuote certamente le anime dell’attuale maggioranza. “Possibile che uno dei poch spazi – l’ex area dei prefabbricati di via Ido Longo – invece di dare risposte al problema abitativo a Cava de’ Tirreni si coltivi la scellerata idea di allocare l’ennesimo centro sportivo?”. Da qui la battuta al vetriolo: “Sinceramente pensavo fossimo stati eletti per realizzare una svolta … non per fare (o proporre) una cazzata alla volta”.

Dopo l’ennesima presa di posizione di Direzione Futuro è tempo di chiarimenti in maggioranza.

Un ulteriore fulmine nella tempesta che vede coinvolti il movimento politico civico “Direzione Futuro” ed il resto della maggioranza che fa capo al Sindaco cavese. “Sono oramai un consigliere della terra di mezzo – spiega il capogruppo Palumbo – ci hanno messo in un angolo e non possiamo fare altro che astenerci da tutti i provvedimenti che arrivano in Consiglio Comunale”. Raggiunto telefonicamente per capire il perchè di una presa di posizione così feroce sull’ultima questione di via Ido Longo, Palumbo è un mare in tempesta ed annuncia che “a settembre protocolleremo una lettera in cui sarà Direzione Futuro a chiedere al Sindaco Servalli le sue osservazioni sull’attuale composizione del consiglio comunale cittadino e per capire se siamo dentro o fuori dall’attuale maggioranza politica”.

In effetti, sulla questione nessuna presa di posizione ufficiale è mai stata presa da parte di esponenti di maggioranza nè tantomeno del Sindaco Vincenzo Servalli. Voci di corridoio di Palazzo di Città, mai confermate o smentite, riportano che, durante una riunione di maggioranza, il Primo cittadino sarebbe andato su tutte le furie per alcune dichiarazioni di Palumbo “non allineate” tanto da considerarlo “fuori dalla maggioranza”. Insomma, la questione del centro polivalente di via Ido Longo è certamente l’ennesima frattura politica che aspetta di essere rinsaldata (o ufficializzata).

marco galdi su ido longo laredazionePolemiche sul recupero di via Ido Longo anche per Marco Galdi che ne rivendica la paternità e sprona la maggioranza a svegliarsi.

Fin qui i fatti che però hanno portato ad una serie di prese di posizione. Il primo ad entrare in tema è stato Marco Galdi, attuale consigliere di opposizione che sprona l’attuale maggioranza a svegliarsi dal torpore e lo fa con un urlo dal proprio profilo facebook: “Nessun Dorma!”. Secondo Galdi non c’è nulla di nuovo sotto il sole “un anno fa c’erano due prefabbricati nell’area container di Ido Longo, oggi si dice che si vogliono togliere … per il resto: finanziamento, progetto, localizzazione , intitolazione dell’area al Tenente Marco Pittoni … tutto fatto dalla precedente amministrazione … va bene vivere di rendita… ma almeno cerchiamo di non dormire!”.

Scopri l'Autore

Antonio Ioele

Antonio Ioele

10 anni, tra Italia ed estero, tra radio, tv, carta stampata e web. Da febbraio 2017 sono il delegato dello “Studio Associato laRed” (P.IVA 05569100653), proprietario della testata giornalistica laRedazione.eu.

Il portale www.laredazione.eu è fisicamente alloggiato presso i server di Aruba S.p.A.

Commenti

Cosa aspetti? Dicci la tua!
Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi