Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA

Centro diabetologico, dall’ospedale alla nuova sede di via Papa Giovanni XXIII

la red - h24

Approvato l’atto di concessione all’Asl Salerno

Cava de’ Tirreni. Comodato d’uso gratuito per i locali liberi del mercato coperto di via Papa Giovanni XXIII: il Comune affida gli spazi al Distretto Sanitario 63 dell’Asl di Salerno per trasferire finalmente il centro diabetologico dall’ospedale “Santa Maria Incoronata dell’Olmo” e permettere così gli annunciati e discussi lavori di riadeguamento dei reparti che serviranno ad incrementare i posti letto al presidio cavese.

Nei giorni scorsi, infatti, il dirigente del IV settore (Lavori pubblici e patrimonio) Antonino Attanasio ha approvato lo schema di atto di concessione all’Asl – in comodato d’uso gratuito fino al dicembre 2021 (con possibilità di proroga) – dei locali al piano terra del mercato coperto.

L’Asl li userà per l’istituzione del nuovo centro diabetologico che, intanto, dovrà essere “sfrattato” dall’ospedale.

Dall’Azienda Ospedaliera “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona”, infatti, premono affinché i locali attualmente occupati dall’ambulatorio di diabetologia vengano liberati quanto prima per poter avviare i lavori di ampliamento del Pronto Soccorso.

A quelli seguiranno, poi, le operazioni per l’allestimento del nuovo reparto di Terapia Intensiva (al secondo piano) e il trasferimento della Cardiologia al terzo. Lavori, questi, già programmati per un importo di circa 4 milioni di euro che, tuttavia, a quanto pare però dovranno aspettare altro tempo.

Prima che il centro diabetologico dell’Asl venga trasferito e allestito presso i locali del mercato coperto di via Papa Giovanni XXIII, infatti, toccherà fare una serie di interventi di adeguamento per un totale di circa 95 mila euro (a carico del Distretto Sanitario 63, nelle cui competenze rientra la medicina territoriale cavese) in quanto è intenzione dell’Asl realizzare lì un secondo polo medico-specialistico da affiancare alla sede già presente in città in via Gramsci.

Lo aveva già confermato il direttore del Distretto, Pio Vecchione, il quale – proprio a margine della necessità di individuare nuovi locali presso cui trasferire l’ambulatorio di diabetologica – aveva confermato che gli spazi liberi del mercato coperto serviranno per «un ambulatorio che comprenderà più ambiti, un servizio più ampio e completo per un polo distaccato ma importante del Distretto Sanitario 63 dell’Asl di Salerno».

Continuità del servizio di Diabetologia

Il problema, però, restano le tempistiche: per l’avvio dei cantieri e la consegna dei lavori di adeguamento si prevedono non meno di un paio di mesi. Lasso di tempo, questo, che rischierebbe di minare la continuità del servizio di Diabetologia sul territorio.

«Quello che preoccupa molto è garantire la continuità del servizio – ha chiarito l’assessore alla tutela della salute, Armando Lamberti –. Con le interlocuzioni avute con il direttore sanitario del plesso ospedaliero cavese, stiamo cercando di trovare il punto di equilibrio per garantire la continuità del servizio ma al tempo stesso fare in modo che l’operazione di trasferimento si possa effettuare nel più breve tempo possibile in modo da non ostacolare l’avvio immediato anche dei lavori per la ristrutturazione sia del Pronto Soccorso che degli altri reparti. Quindi è fondamentale liberare gli spazi attualmente occupati dal centro di Diabetologia».

In consiglio comunale

Nel frattempo c’è il pressing politico della minoranza che a gran voce chiede riscontro dei lavori annunciati all’ospedale ormai da tempo. La questione, in particolare, verrà portata all’attenzione dell’Amministrazione comunale in vista dell’assise cittadina convocata per domani pomeriggio.

I consiglieri Raffaele Giordano (Siamo Cavesi) e Luigi Petrone (La Fratellanza) hanno già annunciato che presenteranno alcune interrogazioni a riguardo.

Leggi anche: Diabetologia a Cava de’ Tirreni, si cerca una soluzione temporanea

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi