EVIDENZA

Cavese: quale sarà il tuo futuro?

la red cavese sicula leonzio

In una piazza come Cava de’ Tirreni in cui manca il calcio professionistico dal lontano 2010/2011 la voglia di tornare nel calcio che conta, è davvero tanta; Due anni fa, il neo-presidente della Cavese, Domenico Campitiello, garantiva il salto di categoria e l’entusiasmo era già alle stelle

Due stagioni calcistiche segnate dal ritorno della Cavese ai vertici delle classifiche, entrambe macchiate però da qualche “enorme” passo falso, che ha compromesso bensì due volte la promozione diretta in Lega pro, e lasciato pian piano che la città, o meglio la sua tifoseria, si dividesse sempre di più.

Lo scorso anno, la Cavese ha ottenuto l’accesso alla griglia dei ripescaggi, grazie alla grande vittoria dei play-off, la cui finale vissuta sul campo di Frattamaggiore fu un vero e proprio capolavoro sportivo culminato con una vittoria esterna 2-3 ai danni della Frattese. Ne è seguita un’estate di speranza in cui i supporter biancoblù, hanno sentito vicinissima la promozione infranta dal verdetto del Coni che bocciava il ricorso della Cavese, e condannava quest’ultima ad un altro anno di Serie D. 

La stagione 2016-2017 cominciava quasi in uno stato di indifferenza generale, culminato poi con una serie di vittorie e serie utili di risultati che hanno lanciato la squadra di mister Emilio Longo ai vertici del girone I, e ridato speranza di promozione ai tifosi metelliani. L’epilogo di questa seconda stagione si racchiude nella gara interna con la concorrente Sicula Leonzio, che di fronte all’entusiasmo di oltre 3000 tifosi giunti al Lamberti per il sorpasso “forse” decisivo, si sfumava con la vittoria degli ospiti.

Ed ora, cosa riserverà il futuro per la Cavese?

Tante voci, tanti nomi, tra i quali Taccone, Bisogno, e altri imprenditori interessati girano intorno alla squadra metelliana, ma bisognerà attendere l’ultima parola del patron, e successivamente compiere la sfida maggiore, ossia quella di remare tutti verso la stessa direzione.

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi