EVIDENZA

Cavese: Campitiello rassicura i tifosi ma il “problema” resta Longo

la red cavese campitiello longo

Il Presidente della Cavese, Domenico Campitiello, dopo la sconfitta di ieri al Lamberti contro la Sicula Leonzio, rassicura tutti i tifosi con una lettera rivolta in particolare agli oltre 3000 spettatori del match:

“Oggi mi avete letteralmente conquistato! Farò di tutto affinché il sogno – almeno – della Lega Pro si realizzi. Abbiate fiducia! Non molliamo di un centimetro! Il campionato è ancora lungo e nulla è ancora perduto. Vi garantisco che il mio progetto triennale – mai come in questo momento – continuerà a prescindere dal risultato finale.Vi dovevo questo attestato perché lo meritate davvero con tutto il cuore. Sempre Forza Cavese!”.

Un gesto apprezzato dalla tifoseria biancoblù che domenica ha dovuto ingoiare un boccone amaro, ma nonostante ciò già si sta organizzando per la prossima trasferta di Gragnano. 

L’appello dai social però è univoco, vogliono sulla panchina un tecnico vincente!

Emilio Longo, infatti, sembra essere il vero “problema” della Cavese, che sebbene abbia a disposizione una rosa di tutto rispetto non riesce comunque a leggere la partita ed a modificare la squadra con i cambi giusti in corso di gara.

Si legge che mancherebbe di scarsa capacità di motivare la squadra dovuto al fatto che lui non è mai stato giocatore, a differenza dell’allenatore del Leonzio, Francesco Cozza che è stato un leader, e questa “pecca” rispecchierebbe una squadra priva di carisma.

 

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi