fbpx
Cava de' Tirreni EVIDENZA Sport video Volontariato

Cavese Calcio 1919: l’abbraccio blufoncé alla piccola Miriam

Alla serata di presentazione ufficiale della Cavese Calcio 1919 spazio alla solidarietà con il sostegno alla piccola Miriam da parte della società e dei tifosi

Grande festa ieri sera a Cava de’ Tirreni per la presentazione ufficiale della Cavese Calcio 1919 versione 2019/20. Piazza Vittorio Emanuele III era un’esplosione di colori, cori ed emozioni con i tifosi in festa.

Un’occasione importante per conoscere i protagonisti della prossima stagione, ma anche per fare del bene. Sul palco, infatti, prima dell’inizio ufficiale della manifestazione, sono saliti i genitori di Miriam, bimba cavese di 6 anni affetta da una cardiopatia congenita complessa. La piccola a novembre dovrà sottoporsi ad un delicatissimo intervento a Boston, presso un’ospedale specializzato nel trattamento di cardiopatie congenite complesse.

L’operazione, però, ha un costo molto alto: 120mila euro. La risposta da parte della città di Cava de’ Tirreni non è tardata ad arrivare. Sul sito buona causa è partita la raccolta fondi a sostegno della famiglia Corsini, e l’affetto dei tanti che hanno contribuito è tangibile: in poche settimane sono arrivate tantissime donazioni, tutte per Miriam. Anche il Presidente della Cavese Calcio 1919, Massimiliano Santoriello, ha dato il proprio contributo, e nelle prossime settimane i tifosi lanceranno diverse manifestazioni per contribuire alla raccolta. Ancora una volta lo sport si è rivelato sensibile a certe tematiche.

Non è la prima volta che il calcio aiuta chi è in difficoltà: pensiamo alla manifestazione “Una settimana da Capitano“, organizzata dall’assocaizione Ma.lu.sa e dal capitano della Cavese Calcio, Claudio De Rosa. Anche in quest’occasione sono stati raccolti dei fondi per contribuire all’operazione della piccola Miriam. Ieri sul palco, capitan De Rosa: “Questa famiglia è la mia famiglia, è la nostra famiglia, è la famiglia di tutta Cava de’ Tirreni. Se possiamo dare una mano lo facciamo con il cuore. Grazie a tutti“.

Vi ricordiamo che è ancora possibile continuare a donare sul sito di buona causa. “I piccoli cuori guariscono quando i grandi li aiutano“.

Leggi anche: “Cava, al via la raccolta fondi per le cure della piccola Miriam“.

Aggiungi un commento

Cosa aspetti? Dicci la tua!

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi