Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA video

Cava, tornano i cassonetti, partita la sperimentazione a Sant’Anna

Da stamane è pienamente operativa la sperimentazione dei cassonetti. La zona scelta è quella di Sant’Anna, frazione di Cava de’ Tirreni.

Dal 19 marzo e per varie settimane i cittadini dovranno conferire determinati materiali negli appositi contenitori colorati a seconda del materiale ed ovviamente del calendario.
L’iniziativa voluta dall’Amministrazione civica mira a contrastare il non corretto conferimento che, tanto in perfiferia quanto al centro, ha creato micro discariche. La sperimentazione è stata anticipata da una serie di incontri formativi con i cittadini, in questo caso di Sant’Anna.

Vetro, plastica, carta, cartone e umido questi i materiali che bisognerà conferire già differenziati rispettando certamente l’ordine ed anche il giorno.

Gradualmente saranno poi eliminate le gabbie di ferro già che, nelle intenzioni, avrebbero dovuto evitare la formazione di microdiscariche e l’attacco di animali selvatici. Nei fatti però, le gabbie hanno generato una promiscuità nel conferimento che, unitamente all’azione dei randagi o animali domestici, rendeva praticamente impossibile la raccolta della differenziata. Alcuni casi poi hanno evidenziato il conferimento dei cittadini senza alcun tipo di regola. I cassonetti dovrebbero scongiurare tutto questo.

Alla fase sperimentale, netta contrarietà di Legambiente.

Il ritorno ai cassonetti ha portato il circolo cavese di Legambiente a manifestare la contrarietà attraverso una campagna #nondateciunbidone.

Il calendario per la zona sperimentale 6 Sant’Anna

  • Lunedì dalle ore 20,00 alle ore 04,00 del giorno successivo.
    Sacco biodegradabile. Frazione organica umida nel contenitore carrellato stradale di colore verde. (Scarti di cucina, pane, riso, carne, pesce, dolciumi, scarti di verdura e frutta, caffè, filtri di tè, gusci d’uovo, piccole ossa e gusci di cozze e vongole di mare, alimenti avariati, escrementi e lettiere di animali domestici, salviette di carta unte, parte unta del cartone della pizza, ceneri spente di caminetti, fiori appassiti, resti tosatura di manti erbosi).
  • Martedì dalle ore 20,00 alle ore 04,00 del giorno successivo.
    Sacco bianco. Secco indifferenziato nell’apposito contenitore stradale da litri 1.100 di colore grigio. (Gomma, film di nylon, borsette, cellophane, calze di nylon, oggetti in legno trattato, cocci di ceramica, pannolini e assorbenti, cosmetici, stracci non riciclabili, penne e piccoli oggetti in plastica dura, posate monouso di plastica (cucchiai, forchette, coltelli), piatti e bicchieri monouso di plastica molto unti, carta oleata, carta carbone, polveri dell’aspirapolvere, scontrini).
  • Mercoledì dalle ore 20,00 alle ore 04,00 del giorno successivo
    Sacco biodegradabile. Frazione organica umida nel contenitore carrellato stradale di colore verde.
    Sacco azzurro. Frazione multimateriale (plastica, alluminio, ferro) nell’apposito contenitore stradale da litri 1.100 di colore giallo.
  • Venerdì dalle ore 20,00 alle ore 04,00 del giorno successivo
    Sacco biodegradabile. Frazione organica umida nel contenitore carrellato stradale di colore verde.
    Sacco bianco. Secco indifferenziato nell’apposito contenitore stradale da litri 1.100 di colore grigio.
  • Domenica dalle ore 20,00 alle ore 04,00 del giorno successivo
    Carta e cartone nell’apposito contenitore stradale azzurro da litri 1.100 senza utilizzo di sacchi di plastica. (Giornali, libri, riviste, quaderni, scatole di cartone per alimenti, imballaggi in cartone ripiegati, cartoni della pizza puliti, contenitori in tetrapack (latte, succhi di frutta, ecc.), fotocopie e fogli vari)
  • Tutti i giorni ore 00,00 – 24,00
    Vetro nelle apposite campane stradali di colore verde o nei contenitori carrellati stradali di colore giallo. (Bottiglie, bicchieri e altri recipienti per liquidi in vetro).

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

G+

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi