Cava de' Tirreni Sport

Cava: Stadio “Simonetta Lamberti”, arrivano i sediolini

Saranno installati nella curva sud e nei distinti

Stadio “Simonetta Lamberti”: arrivano nei prossimi giorni i sediolini per la sistemazione delle sedute mentre si preparano gli interventi complementari che serviranno da apripista per l’installazione delle torri faro.

Nei giorni scorsi l’amministrazione ha provveduto a mettere in ordine le ultime scartoffie burocratiche – affidamento dei lavori e apertura dei cantieri – per spianare la strada a quello che sarà il rush finale per l’adeguamento del “Lamberti”.

Dopo settimane di attesa, infatti, è arriva l’ok dalla giunta del sindaco Vincenzo Servalli all’avvio dei lavori con l’individuazione della ditta che si occuperà della realizzazione degli interventi complementari necessari ad adeguare l’impianto sportivo ai criteri infrastrutturali previsti dalla Lega Pro.
A giorni è attesa la consegna dei sediolini che saranno installati nella curva sud e nei distinti. La ditta incaricata dell’installazione si è già portata avanti con i lavori: usufruendo di un campione della seduta, infatti, sono stati messi a punto tutti i fori e una volta avvenuta la consegna bisognerà solamente installare i sediolini.

Al netto di complicanze e variazioni dovute a causa di forza maggiore, invece, bisognerà attendere almeno un mese e mezzo per vedere innalzata la prima delle torri faro.

La ditta che si sta occupando di questo intervento, infatti, ha provveduto alla realizzazione degli scavi nei quattro punti dove dovranno essere montate le torri che sosterranno i nuovi impianti di illuminazione, in corrispondenza del prolungamento delle diagonali del rettangolo di gioco. Una volta ultimata la disposizione di quelle che saranno le fondamenta delle quattro strutture toccherà poi disporre le colate di cemento il cui tempo di attesa per la solidificazione è di almeno un mese.

Il tutto per un importo totale di circa 1 milione di euro che l’amministrazione ha reperito mettendo insieme fondi comunali, finanziamenti ragionali e la richiesta di un prestito integrativo accendendo un mutuo con il Credito Sportivo di circa 540 mila euro.

Ancora in fase di sviluppo, invece, le attività preliminari che porteranno all’avvio dei cantieri per il miglioramento della viabilità intorno allo stadio. I lavori sono stati ammessi a finanziamento dalla Regione Campania per un importo di 999mila 500 euro e nello specifico riguarderanno la sistemazione dell’anello stradale intorno allo stadio (viale Riccardo Romano, viale Mazzini, viale Degli Aceri e via Gino Palumbo).

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi