fbpx
Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno video

Cava, sicurezza. Del Vecchio: “No alle ronde. Presto concorso Polizia locale”

Non dormono più tranquilli i cittadini di Cava de’ Tirreni: nonostante gli intensificati controlli della Polizia di Stato continuano susseguirsi episodi di effrazioni e tentati furti sul territorio cittadino.

È dei giorni scorsi l’iniziativa di una nuova raccolta firma da parte dei cittadini per presentare una richiesta formale di integrazione del personale a disposizione delle forze dell’ordine e degli organi di controllo. Stando, però, a quanto fatto sapere dall’assessore alla sicurezza, Giovanni Del Vecchio, le indagini del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Corso Palatucci, al netto dei fermi e dei controlli già effettuati in questi giorni, stanno proseguendo in maniera serrata e potrebbero condurre presto a esiti positivi.

«Ben vengano le iniziative di questo tipo da parte dei cittadini – ha spiegato l’assessore alla sicurezza, Giovanni Del Vecchio –, ribadisco che è fondamentale il supporto dato in tal senso con continue denunce e segnalazioni, così come ribadisco nuovamente che assolutamente siamo contrari alle ronde».

Occhi puntati sulle zone più colpite

La sensazione è che i malfattori abbiano individuato un punto cieco all’ingresso della città in cui non è operativo il sistema di street control, quel sistema video-informatizzato di controllo delle targhe delle autovetture che entrano in città per capire se ci sono problemi di sorta in merito alla documentazione o se l’auto in questione è rubata.