Campania Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno video

Cava. Giù il rudere pericoloso di via Onofrio di Giordano

Sono iniziati stamattina i lavori di abbattimento del vecchio rudere di via Onofrio Di Giordano, alla frazione di San Lorenzo. Da diversi decenni l’area privata era in completo stato di abbandono a causa del danneggiamento del fabbricato e dei numerosi cedimenti che negli anni avevano fatto seguito al terremoto dell’80.

L’amministrazione Servalli, a più riprese e soprattutto a seguito di diverse segnalazioni da parte di quanti temevano per la pubblica incolumitò, ha sollecitato la proprietà ad intervenire sull’area che ha finalmente presentato tutta la documentazione necessaria ed il procedimento edilizio si è concluso il 20 settembre 2018 con il rilascio del permesso di costruire. L’intervento autorizzato prevede, oltre alla ricostruzione dell’immobile, anche l’allargamento stradale con la contestuale cessione delle aree al Comune. “Questo intervento ci era stato sollecitato da tempo e non potevamo più rimandare – ha spiegato l’assessore alla manutenzione e lavori pubblici, Nunzio Senatore -. Per decenni quell’edificio era rimasto dimenticato, oggi finalmente abbattuto porterà sicuri benefici a tutto il rione e alla circolazione”.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi