Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Salerno

Cava, ladri a bocca asciutta e tasche vuote in quel di San Pietro

Un bottino inesistente alle Poste a Cava de’ Tirreni ha costretto i ladri a rinunciare alla rapina. È accaduto questa mattina nella frazione di San Pietro

Quando si dice di trovarsi nel posto sbagliato al momento sbagliato: e questo vale tanto per i ladri improvvisati che hanno tentato un colpo destinato a non avere successo, tanto per i dipendenti dell’Ufficio Postale di San Pietro, in via Nicola di Marino, che per la seconda volta nel giro di quasi due anni si sono ritrovati faccia a faccia con i malfattori.

È successo intorno alle 8 di questa mattina, al posto dei primi utenti, il direttore della filiare di San Pietro ed una dipendente, impegnati come ogni mattina ad aprire i locali, si sono invece trovati l’inattesa visita di due ladri. Questi ultimi sono entrati dall’ingresso principale a volto scoperto ed hanno intimato ai due malcapitati di consegnare loro l’intero contenuto della cassaforte.

ladri

Peccato però che non ci fosse nulla da rubare. Difatti da giorni le casse dell’Ufficio sono a corto di contanti, tanto che molti anziani hanno dovuto rinunciare a riscuotere la pensione, in attesa di migliori disponibilità. A quel punto, i due malviventi, colti alla sprovvista, non hanno potuto fare altro che darsela a gambe a bocca asciutta e a tasche vuote.

Il direttore e la dipendente hanno comunque segnalato l’accaduto ai Carabinieri della locale Tenenza che, giunti sul posto, non hanno potuto fare altro che raccogliere le loro testimonianze. Difficile immaginare, ora, di poter avviare un’indagine per risalire all’identità dei due ladri. L’Ufficio Postale di San Pietro, infatti, risulta sprovvisto di impianti di video sorveglianza, e forse è proprio per questo motivo spesso oggetto di rapine (andate a buon fine o meno).

Nell’aprile del 2015, infatti, gli stessi locali di via Nicola di Marino furono oggetto di una rapina ben più fruttuosa. I ladri in quell’occasione erano riusciti, dietro minaccia, a farsi consegnare dal direttore la somma di 10 mila euro, chiudendo poi il malcapitato in bagno e dandosi alla fuga.

ladri

 

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi