Cava de' Tirreni Cronaca EVIDENZA Scuola video

Liceo “De Filippis”, la Provincia organizza i lavori, la preside gli spazi

Cava de’ Tirreni. Dallo scorso 12 gennaio il Liceo “De Filippis” si ritrova a dover gestire una crisi di spazi a causa dell’indisponibilità di quattro aule interessate da gravi infiltrazioni d’acqua. In attesa che la Provincia di Salerno, competente dell’istituto, disponga i lavori necessari e per poter garantire il regolare delle lezioni ed evitare i turni di pomeriggio, la dirigente scolastica Maria Alfano ha disposto l’utilizzo dei laboratori per ospitare le classi rimaste senza aula e messo a disposizione il suo ufficio.

Quindi, mentre la Provincia di Salerno interpella le ditte ed organizza i lavori necessari di manutenzione straordinaria, la preside organizza gli spazi.

“Come nelle migliori famiglie – fa sapere la Alfano – abbiamo cercato di organizzarci al meglio per gestire l’emergenza ed evitare i turni di pomeriggio. Molti studenti sono pendolari e sarebbe stato difficile per loro seguire le lezioni il pomeriggio. Utilizzare i laboratori e permettere di utilizzare il mio ufficio come aula mi sono sembrate le scelte più idonee.  E proprio come si fa in famiglia, se ad una classe serve utilizzare un laboratorio ci si gestisce come meglio si può dandosi il cambio”.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi