Campania Cava de' Tirreni EVIDENZA Salute Scuola video

Cava. Inclusione scolastica, tavolo di confronto a Palazzo di Città

Piano di Zona S2, Asl Salerno, Comune e scuola, gli attori per garantire luna vera ed efficace inclusione scolastica agli alunni con disabilità sono tanti, ma spesso mla confusione tra i ruoli e le competenze rendono tutto più difficile a discapito dei servizi dovuti. Oggi il tavolo di confronto a Palazzo di Città.

Cava de’ Tirreni. Un incontro ampio ed approfondito sulla tematica dell’inclusione scolastica quello che si è svolto questa mattina presso la Sala dei Gemellaggi del Palazzo di Città promosso dall’Osservatorio cittadino sulla disabilità e dall’assessore alle Politiche sociali Antonella Garofalo.

“Il nostro intento è quello di fare rete partendo dall’ascolto dei bisogni delle famiglie – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali Antonella Garofalo- da qui l’esigenza di riunire ad un tavolo di confronto i nostri servizi sociali, le istituzioni scolastiche e l’Asl.”

Nella sala gremita erano presenti i rappresentanti dell’Osservatorio, delle istituzioni scolastiche e del Distretto sanitario dell’Asl Salerno.

Tanti i temi toccati a partire dall’educativa specialistica che affianca l’insegnante di sostegno nell’erogazione dell’assistenza materiale. Molte le richieste ed i suggerimenti venuti dalle famiglie per una migliore messa a punto delle prestazioni in collaborazione con la scuola, in vista del nuovo bando che dovrà individuare la cooperativa chiamata a gestire il servizio. L’accento è stato posto in particolare sulla continuità delle figure professionali assegnate agli studenti e sulle competenze di ciascun ente.

“Giudichiamo positivo l’incontro di oggi- ha affermato il presidente dell’Osservatorio Vincenzo Prisco- in quanto vi è stata una disamina puntuale di tutte le problematiche poste con la disponibilità all’ascolto da parte dell’assessore Garofalo. Il nostro Osservatorio non mancherà di proseguire nella sua azione per giungere a rendere accoglienti i servizi resi nelle scuole ai nostri ragazzi”.

laRed TV





Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi