Campania Cava de' Tirreni video

Cava in Azione: “Un pensiero doveroso per gli operatori sanitari e per Patrick Zaki”

In consiglio comunale la richiesta per la Civica Benemerenza agli Operatori Sanitari e la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki

Cava de’ Tirreni. In linea con il coordinamento provinciale di Azione Salerno i consiglieri comunali Federico de Filippis e Salvatore Balestrino hanno chiesto in consiglio comunale di conferire la Civica Benemerenza agli Operatori Sanitari che con sacrificio e abnegazione hanno affrontato e affrontano la pandemia di Covid-19 mettendosi al servizio della comunità.

“La Civica Benemerenza ci sembra il giusto riconoscimento per gli operatori sanitari che si sono ritrovati in prima fila nella lotta contro la diffusione del coronavirus – commenta Federico De Filippis, consigliere comunale di “Cava in Azione” – e il nostro ricordo non può che andare al compianto dottore Antonio De Pisapia, che ha contratto la pandemia proprio facendo il suo lavoro”.  

I due rappresentanti consiliari hanno inoltre chiesto ufficialmente la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick Zaki, lo studente ed attivista egiziano, arrestato lo scorso 7 febbraio 2020 all’aeroporto del Cairo ed attualmente ancora in carcere.

“Come altri Comuni in Italia – spiega De Filippis – vogliamo che la nostra città conceda la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki in modo da sollecitare il Governo italiano ad adottare le iniziative di competenza per il conferimento della cittadinanza italiana. Difendere Patrick è doveroso per il nostro Paese anche e soprattutto in memoria di Giulio Regeni”.

Leggi anche: Cava, dopo le strenne e i pacchi natalizi ci si ricorda di Giulio Regeni

Per continuare ad usare questo sito, devi accettare la politica di uso dei Cookie maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi