Attualità Campania Cava de' Tirreni

Cava, il TAR “il ricorso è ammissibile”. Slitta la consegna della scuola di Santa Lucia

lared - arriva il via libera

Il TAR accoglie il ricorso della ditta seconda classificata. A rischio la consegna entro settembre 2018 dei lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della scuola elementare di Santa Lucia.

Il Tar ha infatti accolto il ricorso presentato dalla ditta arrivata seconda alla gara d’appalto. «Solo un vizio di forma», secondo l’Amministrazione Comunale che ha già annunciato di volersi rivolgere al Consiglio di Stato. Inevitabile, quindi, per il momento lo stop del cantiere la cui ultimazione era prevista per il prossimo settembre, in tempo utile per l’inizio dell’anno scolastico 2018-19. Intanto già lunedì una delegazione dei genitori degli alunni che frequentavano il plesso (e che da ormai due anni sono stati smistati in altre scuole del territorio) incontrerà, a Palazzo di Città, tecnici comunali e rappresentanti dell’amministrazione per avere chiarimenti su quanto sta avvenendo.

Il TAR Campania ha ritenuto ammissibile il ricorso presentato dalla ditta arrivata seconda per la gara per i lavori di riqualificazione e messa in sicurezza della scuola di Santa Lucia

Stando a quanto fatto sapere dal Comune, con una nota stampa diramata questa mattina, il Tribunale Amministrativo Regionale, che in fase cautelare aveva invece negato al ricorrente la sospensione dell’affidamento alla ditta vincitrice della gara d’appalto, con una successiva valutazione ha ritenuto ammissibile il ricorso, rallentando di fatto l’esecuzione dei lavori oramai quasi in dirittura d’arrivo.

 

Amministrazione Servalli pronta al ricorso al Consiglio di Stato

In tutta risposta l’amministrazione comunale, dopo essersi consultata con gli avvocati di Palazzo di Città, ha fatto sapere di voler presentare contro-ricorso al Consiglio di Stato, in quanto «si tratterebbe di un vizio formale e non sostanziale nelle valutazioni circa il ribasso d’asta che non cambia la natura dell’offerta economicamente più vantaggiosa, peraltro, sancita con il successo contratto sottoscritto tra le parti».

Assessore Senatore: “Avremo dei ritardi per la consegna della scuola”

«Siamo dispiaciuti per la decisione del TAR rispetto all’aggiudica di questa gara che, come di prassi, è avvenuta dopo la valutazione delle offerte da parte di una apposita Commissione. Purtroppo – ha commentato l’assessore ai lavori pubblici, Nunzio Senatore – ciò causerà inevitabilmente dei ritardi sulla consegna dell’opera che faremo di tutto affinché siano ridotti al minimo indispensabile».

Consigliere Manzo è sicuro “supereremo anche questo ostacolo”

Sulla questione è intervenuto anche Franco Manzo, consigliere di maggioranza di riferimento della frazione che, insieme a Nunzio Senatore, sta seguendo gli sviluppi della vicenda. «Saremo attenti affinché si possa al più presto superare anche questo ostacolo – ha garantito Manzo – e consegnare una scuola moderna ed efficiente ai concittadini di Santa Lucia».

Vuoi ricevere gli aggiornamenti gratuiti da laRedazione.eu ?

E' facile, semplice e gratuito. Cosa aspetti? Unisciti agli altri lettori

laRed TV


ONAIR DALLE 12 ALLE 22

invia le tue segnalazioni al:

news-repubblic

G+

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.